Serie B: Cittadella vola, risorge il Verona. Benevento imbattuto, Avellino flop

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
pallone-serie-B-mercatoDopo gli anticipi di ieri che hanno visto la vittoria del Bari in casa ad opera del Cesena per 2-1 con doppietta di Maniero, il pareggio ad occhiali tra le due retrocesse dalla A Carpi e Frosinone e in ultimo il colpaccio del Vicenza all’Arechi di Salerno per 3-2 oggi si sono giocati gli altri incontri. Vola il Cittadella, Benevento imbattuto, risorge il Verona:

CITTADELLA-NOVARA 3-1 [37′ e 51′ Strizzolo (C), 72′ Litteri (C), 86′ Di Mariano (N)] – Non si ferma lo splendido cammino del Cittadella, che vince la quarta partita consecutiva rimanendo a punteggio pieno. Al Tombolato decide una doppietta dell’ex pisano Strizzolo: deviazione facile da pochi passi e con la porta vuota prima, contropiede vincente poi. Il Novara colpisce una traversa nella ripresa, poi viene punito dal solito Litteri. Solo per la cronaca l’1-3 di Di Mariano.

LATINA-BENEVENTO 1-1 [72′ De Vitis (L), 88′ Pajac (B)] – Un match equilibrato viene sbloccato a una ventina di minuti dal termine da De Vitis: strepitosa conclusione spedita da lontano direttamente sotto l’incrocio. Nel finale, però, il neo entrato Pajac fissa il punteggio sull’1-1 con una spaccata da pochi passi.

PERUGIA-TERNANA 1-1 [52′ Bianchi (P), 55′ Falleti (T)] – Termina in parità un equilibratissimo derby umbro: Bianchi illude il Perugia a inizio ripresa, ma un gran destro direttamente sotto l’incrocio di Falleti regala il pareggio quasi immediato alla Ternana. Annullato per fuorigioco il possibile 2-1 di Volta. Nel finale si sente male un tifoso di casa: le due squadre, di comune accordo, decidono di far trascorrere gli ultimi minuti con un torello vista la richiesta dei sostenitori perugini di non giocare più.

PISA-BRESCIA 1-0 [68′ Eusepi] – Nella sfida tra gli amici Gattuso e Brocchi , ad avere la meglio è il commovente Pisa, che sale a quota 7 in classifica nonostante i problemi societari delle ultime settimane. A decidere la gara disputata sul neutro di Empoli è Eusepi: gran conclusione a giro dal limite e 1-0 definitivo.

SPAL-VIRTUS ENTELLA 2-2 [7′ Pellizzer (E), 33′ Caputo (E), 38′ Giani (S), 39′ Schiattarella (S)] – Gara spettacolare al Mazza: l’Entella va avanti due reti in poco più di mezz’ora, ma già prima dell’intervallo la Spal riesce a trovare il pareggio grazie a un uno-due terribile in pochi secondi. Nella ripresa espulso Palermo tra gli ospiti.

SPEZIA-PRO VERCELLI 2-1 [71′ Nené (S), 81′ Piu (S), 90′ La Mantia (P)] – Un calcio di rigore estremamente dubbio concesso a Sciaudone regala i 3 punti allo Spezia: l’intervento di Ardizzone sull’avversario è fuori area. In ogni caso, Nené non sbaglia dal dischetto. Nel finale, poi, è l’ex empolese Piu a chiudere definitivamente i conti. Inutile l’1-2 di La Mantia, anche se Mammarella sfiora il pari proprio nell’ultima azione del match.

TRAPANI-ASCOLI 1-1 [35′ rig. Gatto (A), 62′ Petkovic (T)] – Cosmi si conferma Mister X: quarto pareggio nelle prime 4 giornate per il suo Trapani, che recupera l’iniziale svantaggio firmato da un rigore di Gatto grazie a Petkovic.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Sempre più contento per il Benevento (a eccezione del punto di penalizzazione che avremmo preferito andasse al Verona), che non per la nostra amata Salernitana. Come pubblico stiamo facendo il possibile, sostenendo la squadra anche quando gioca malissimo. Ieri eravamo pochissimi rispetto al solito (circa 12000), tra pioggia, partita infrasettimanale e squadra ultima in classifica di serie B. E pensare che in serie A ci sono realtà di alta classifica come il Napoli che stasera in casa al San Paolo contro il Bologna non hanno raggiunto nemmeno i 20.000 spettatori, numeri che superavamo persino in serie C, contro squadre come Avellino, Benevento e Casertana. Appena quindici giorni fa, contro il Verona eravamo più di 20.000 e quando eravamo in serie A, all’Arechi eravamo in 40000 in ogni partita. Spero in un campionato meno sofferto rispetto a quello scorso e non mi resta a questo punto che essere contento per i risultati conseguiti dai cugini di Bari e Benevento. Forza Salernitana.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.