Rai: Tgr, tornano Buongiorno Regione e Buongiorno Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
tgr-campaniaDa lunedì 19 settembre tornano Buongiorno Italia e Buongiorno Regione, le rubriche del mattino della Tgr, la Testata Giornalistica Regionale della Rai, diretta da Vincenzo Morgante.

Primo appuntamento alle 7 con Buongiorno Italia: la cronaca con gli ultimi avvenimenti della notte, l’economia, lo sport, la cultura, l’ambiente e un’ampia rassegna stampa dagli studi di Milano e Napoli, con collegamenti in diretta dalle varie regioni italiane.

Particolare attenzione sarà dedicata alle emergenze dei territori colpiti dal sisma e dal maltempo. Alle 7.30 seguirà Buongiorno Regione, la rubrica quotidiana interamente dedicata alle diverse realtà locali. Anche quest’anno l’offerta delle rubriche del mattino sarà arricchita dalle campagne sociali della Tgr, per una informazione sempre più al servizio dei cittadini.

“Le morning News della Testata Giornalistica Regionale sono divenute ormai un’esperienza consolidata – ha dichiarato il direttore della Tgr Vincenzo Morgante – un appuntamento fortemente apprezzato dai telespettatori perché coniugano un ritmo veloce ad un linguaggio familiare, proprio nelle ore in cui le persone si preparano ad affrontare una nuova giornata. Qualità e velocità sono le priorità della nostra nuova organizzazione produttiva. Le redazioni locali della Rai saranno cosi sempre più vicine al territorio ed ai cittadini”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Grazie, non apprezzo i vostri sforzi…….in Campania siete napolicentrici, quasi che il canone per mantenervi sia estorto ai soli cittadini della metropoli vesuviana.
    Abbiamo la nostra informazione cittadina, ci piaccia o meno almeno non ci costa quanto il vostro carrozzone politico affaristico.

  2. Sono perfettamente d’accordo con Giuseppe. Per quanto ci riguarda potete denominare la tramissione: «Buongiorno Napoli», poiché anche al TG regionale parlate solo e sempre di Campania = Napoli, dimenticandovi delle restanti 549 realtà regionali. La nostra regione è fatta di ben 5 province e per noi campani la città di Napoli rappresenta solo uno tra i 550 comuni della Campania e nemmeno quello per cui sentirci maggiormente fieri. Grazie al digitale terrestre Avellinesi, beneventani e salernitani hanno oggi tantissime valide alternative a Telefuorigrotta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.