San Matteo, Sindaco Napoli: «Non prenderò parte alla processione»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
29
Stampa
Vincenzo_Napoli«Non ci sarò né alla processione, né alla messa per San Matteo». Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli alla sua prima volta da primo cittadino ribadisce la sua assenza mercoledì 21 settembre alle celebrazioni per il canto patrono di Salerno. Già precedentemente il sindaco aveva annunciato il forfait «non ci sarò per motivi personali, per impegni precedentemente assunti. Tutti i consiglieri comunali nella loro veste di fedeli  potranno prendere parte alle iniziative liturgiche», aveva detto oggi, a margine di una conferenza stampa su un altro tema, intervistato dai giornalisti a 48 ore dai festeggiamenti per San Matteo ha rimarcato la sua assenza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

29 COMMENTI

  1. UN SINDACO DI UNA CITTÀ CHE NON PARTECIPA ALLA PROCESSIONE DEL SANTO PATRONO,E’UNA VERGOGNA,UNA VERGOGNA.ANCORA PIÙ PENOSE LE GIUSTIFICAZIONI,”PER PRECEDENTI IMPEGNI PRESI”. NAPOLI,HAI DIMOSTRATO ANCORA UNA VOLTA CHE NON SEI ALL’ALTEZZA DI FARE IL SINDACO DI SALERNO!!! CARO DE LUCA,CHE ERRORE HAI COMMESSO,PUNTANDO SU QUESTO INCAPACE SIGNORE !!!
    NAPOLI,DIMISSIONI SUBITO !!!!!!
    ESPOSITO,PER CORTESIA NON CENSURARE.
    LE DICHIARAZIONI DI NAPOLI,CHE NON È IL MIO SINDACO,MA PENSO ANCHE DI TANTI SALERNITANI,DOPO QUESTA PORCHERIA!!!!

  2. Ha avuto il veto dal capo. Ma come puoi dire impegni precedentemente assunti, perchè la festa del Santo patrono l’hanno introdotta adesso e tu già avevi preso impegni? Non sapevi che il 21 Settembre è San Matteo? Ma per piacere mangiare tanta m… per una poltrona, un pò di dignità non guasterebbe.

  3. Evidentemente segue la linea di pensiero risorgimentale ” libera Chiesa in libero Stato”, tradita da Mussolini col Concordato.

  4. OBBEDISCO!!!!!!!!!
    gli ordini non si discutono.

    sarà dura, ma della sua assenza ce ne faremo una ragione.

  5. Ipocriti, avete forse dimenticato che l’attuale sindaco ricopre tale carica da pochi mesi? Evidentemente il sig. Napoli aveva già assunto impegni nei mesi scorsi e di conseguenza sarà costretto a rinunciare alle cerimonie in onore del santo patrono. Inoltre non vedo dove sia il problema, un sindaco si giudica dal suo operato, non dalla sua assenza ad una festa patronale.

  6. non so se il sindaco Napoli è credente o meno, ma nel caso fosse ateo non ci trovo nulla di scandaloso nel fatto che non partecipi ad una manifestazione folcloristica come può essere la passeggiata per il centro cittadino alle spalle di una statua di legno

  7. Meglio così da cittadino di Salerno ritengo che non sia necessaria la sua presenza estesa anche alla maggioranza della giunta poichè in Salerno per tutte le problematiche irrisolte, sono assenti ma….presenti quando devono avere i voti.

  8. Vi siete dimenticati quando De Luca disertò la Processione dopo i fatti accaduti nella mattinata prima del Ponteficale,quando di proposito furono scambiati i posti a sedere, fate mente locale e rendetevi conto di queste tarantelle che la Curia ha innescato,se San Matteo non ha il diritto di entrare nel Comune come da storia,mi sapete dire perchè il Sindaco deve presenziare a un rito dove è stato repudiato come padrone di casa.Se poi vogliamo fare i bellill ognuno è libero delle proprie idee,ma beffeggiare il Primo Cittadino credo che non sia giusto specialmente essere nascosti dietro una tastiera,ricordiamoci che prima del Sindaco rivolgiamo le nostre lamentele verso la Curia che da 3 anni a questa parte ha sconvolto una tradizione che prima era il fiore all’occhiello della nostra città.

  9. Il sindaco di facciata sarà assente per impegni precedentemente assunti, i due sindaci attuali (figli del capo) saranno presenti? i consiglieri comunali e assessori (eletti dalla cittadinanza) saranno presenti? voglio ricordare se c’è ne fosse bisogno che tutti ricoprono un ruolo istituzionale e forse farebbero bene a ribellarsi al loro capo, mostrando coerenza e dignità. Se le istituzioni comunali saranno assenti come loro ordinato dimostreranno sempre di più che il capo sceglie sempre i meno capaci e coloro che non sono abituati a pensare e dire la loro. Obbedite servi

  10. c’era da aspettarselo. conosco un primo cittadino del Cilento, che nonostante non fosse religioso ha partecipato alla processione per il rispetto del popolo che l’ha votato.
    Salernitani, svegliamoci e sputiamoli in faccia non appena li incontriamo.
    Ricordate che lo stipendio loro lo paghiamo noi.
    Ma il Sig. De Luca avrà dato disposizioni di non andare,… ricordate che qualche anno fa non gli era stato riservato il posto in prima fila per la messa di San Matteo ed allora ci fu la rottura con la Chiesta!!!
    Andate a LAVORARE e SUDATE …

  11. … per im pegni personali presi prima…. ma lo sapeva che il 21 settembre si celebra il santo patrono o pensava che non avrebbe vinto la candidatura a Sindaco? Pochezza di uomo senza onore e gloria maglio così il santo se ne farà una ragione e certamente non si metterà a piancere per l’assenza

  12. DE LUCA INTERVIENI,OBBLIGANDO QUESTO SIGNOR NAPOLI A DARE SUBITO LE DIMISSIONI,ORAMAI HA ROTTO CON LA CITTÀ !!!! DE LUCA,IL SIGNOR NAPOLI TI FARÀ PERDERE UN MARE DI VOTI A SALERNO !!!!!

  13. non prenderà parte alla processione perchè sa bene che non è lui il vero sindaco e che comunque de luca l’avrebbe relegato in seconda fila come ha sempre fatto ogni qualvolta si è presentato a salerno per qualche inaugurazione

  14. Napoli tipico discendente di De Luca, se apriva qualche cantiene sarebbe venuto per sentire l’odore di cemento…che brutta gente, lodate da Lira Tv per 4 denari.

  15. Non mi pare vero che l’opposizione a palazzo di città confuti al sindaco Vincenzo Napoli l’annunciata defezione dal corteo nell’occasione della celebrazione del santo patrono. Io trovo che sia una scelta saggia. Trovo addirittura ridicolo che gli venga contestato al primo cittadino l’essere un illuminista, roba da medio evo. Di questo passo e con una’alternativa che esprime un simile valore, in barba ai detrattori, l’era DeLuchiana a Salerno si protarrà per altri vent’anni. La civica amministrazione sarà presente col proprio gonfalone e con un’opportuna rappresentanza istituzionale come da tradizione, credo. Di cosa si parla?

  16. Se fosse un uomo con gli attributi dovrebbe dire alla città che i “precedenti impegni assunti” erano solo quelli di obbedire agli ordini del SUO capo!!!! Persona inqualificabile! Chi sono coloro che l’hanno votato? Si vergognassero!

  17. l’assenza del secondo cittadino credo passi inosservata (come la sua presenza), ciò che lo rende ridicolo è il tentativo di giustificarsi indicando precedenti impegni assunti. praticamente non lo sapeva che il 21 è san matteo? ahahuahauah.

  18. anzicchè commentare dietro false sembianze cari figli delle……oppure qualche falso chirichetto angelico… il sindaco fa benissimo a non partecipare….Salerno ha la sua dignità che è stata offesa..se San Matteo non può entrare nella casa comunale, giusto non partecipare…oppure qualcuno pensa che tutta salerno e genoflessa a una chiesa salernitana gestita come un taglia sentimenti, sacerdoti via, processione di san Matteo si taglia. Insomma negli ultimi tre anni scientificamente hanno distrutto la processione di San Matteo, e peggio mettendo i salernitani gli uni contro gli altri su un tema che dovrebbe essere il perno di Salerno.
    vergognatevi anzicchè vedere chi ha la colpa dello scempio attaccano il sindaco che si difende da un torto subito, ma ovviamente a salerno ci sono i frustrati che vedono de luca ovunque, ormai sono malati, che vanno accarezzati!!

  19. Ci sono problemi gravi che appaiono sembre meno sormontabili in questa città di merda e voi vi perdete appresso alla diserzione del sindaco dalla processione di San Matteo. Si stanno commettendo delle oscenità ad opera di certi famosi giannizzeri tra l’indifferenza di quanti dovrebbero vegliare e denunciare. Magari San Matteo potesse accorgersene degli abusi e delle nefandezze consumate dai galoppini, farebbe sprofondare questi tirapiedi corrotti coi loro seguaci e richiuderebbe la terra, mercoledi 21. Allora saremmo salvi.

  20. Il copione del percorso politico del ”Sindaco” Napoli già è stato scritto diversi anni fa quando tocco a De Biase. Con qualche ritocchino il percorso sarà identico: Prima faranno di tutto (i De Luca) per delegittimarlo ancora di più, come incapace e addossargli la colpa di tutto quello che non funziona, per poi preparare la scalata al delfino De Luca figlio. Se Napoli avesse un pò di intelligenza e pò di palle, prima di essere esonerato guadagnandosi il disprezzo del popolo e la inimicizia del grande capo, farebbe per il suo bene, meglio a dare le dimissioni subito, uscendone con dignità e forse con qualche apprezzamento non prestandosi a questo indegno giochino.

  21. Il Sindaco è coerente, il Vescovo vuole una funzione sobria e religiosa, quindi le istituzioni è bene che non partecipino. Questa è una funzione che il Vescovo ha personalizzato fortemente, chi non ci si rispecchia in queste decisioni si sta a casa. Io da salernitano mi sto a casa e prego il Santo da casa. Così non mi va, è finito tutto ogni tradizione è stata spazzata via.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.