Volley, Coppa Campania: l’Indomita Femminile sconfitta al tie break da Cava

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
volley_indomita_femminileSi apre con una sconfitta al tie break la stagione dell’Indomita femminile. Alla Senatore le ragazze di coach Tescione cadono, infatti, al quinto set, contro la Mp Auto Cava. Al di là del risultato, quanto conta davvero in questi match d’inizio stagione è capire il livello di condizione generale della squadra con l’obiettivo di arrivare in forma alla prima giornata di campionato, in programma per il 15 ottobre. Coach Tescione per l’esordio sceglie capitan Scoppetta in regia, Losasso e Izzo centrali, Pizzarelli e Vozzolo di banda, Sacco opposto e Verdoliva libero. Dopo un avvio equilibrato, nel primo set Cava prende il largo a cavallo del time out tecnico e si porta sul 16-20.

Coach Tescione allora inserisce Liguori per Pizzarelli in posto 4 e prima Scoppetta e poi Vozzolo, top scorer del match con 19 punti, riportano la formazione cara alla presidente Ruggiero sul meno 1, 19-20. L’inerzia è a favore delle padrone di casa che giocano bene e chiudono il primo set con un pallonetto di Liguori che vale il 25-22. Avvio equilibrato anche nel secondo set. Una parallela di Liguori e alcuni errori di Cava portano l’Indomita avanti 9-6. A questo punto, però, si spegne la luce in casa biancoblu e Cava ne approfitta e con ben nove punti consecutivi vola sul 9-15. L’Indomita prova a reagire ma commette troppi errori e Di Prisco e compagne chiudono in totale scioltezza 25-13.

Nel terzo set è ancora una volta l’Indomita a partire meglio. Con tre ace consecutivi di Vozzolo, le indomitine si portano sul 7-5, Ma il set resta in totale equilibrio. L’Indomita riesce a tornare a più 2, 16-14, ma Cava rientra e con tre punti consecutivi si porta a più 1. Prima Sacco e poi Liguori riportano l’Indomita avanti, ma sul 20-20 la squadra di coach Vigorito mette a segno un break di due punti per poi chiudere 25-21. Equilibrio che si conferma anche nel quarto set, con l’Indomita che scende in campo decisa a non mollare. Losasso e compagne provano a scappare ma Cava non molla e complice anche un leggero calo fisico di entrambe le squadre sono soprattutto gli errori a fare la differenza in questo parziale. Cava sembra più lucida e prova l’allungo, portandosi avanti 9-14.




Coach Tescione allora cambia in regia: fuori Scoppetta e dentro Morea. La giovane palleggiatrice, under 16, scende in campo senza timore e regala nuova linfa alla squadra. L’Indomita azione dopo azione rosicchia punti e ritrova la parità a quota 18 con Vozzolo che fa esplodere la Senatore. Cava torna a vanti di due, 19-21 ma l’Indomita reagisce ancora, Liguori conquista la palla del tiebreak che si concretizza, sul 25-22, grazie a un errore in attacco di Cava. Si va al tie break con l’Indomita che prova a partire forte con un punto di Liguori e un muro di Izzo. Vozzolo regala il più 1 6-5, ma Cava con sei punti consecutivi fa il vuoto e nonostante il tentativo finale dell’Indomita, chiude il quinto set 15-10.

Arriva così un punto per le ragazze di coach Tescione che torneranno in campo giovedì sera sul campo dello Xenia Scafati per il secondo match di Coppa Campania. Xenia Scafati sconfitto nella prima uscita dall’Asd Cava Volley al tie break. “Al di là del risultato che conta relativamente ho visto alcune cose positive ed altre sicuramente meno” – ha dichiarato coach Tescione al termine della gara – “c’è sicuramente ancora da lavorare tanto, ma questo lo sapevamo già prima di questa partita. La Coppa è importante per testare il gruppo e per crescere sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista tattico. Ora torneremo subito in palestra a lavorare per preparare al meglio la prossima sfida contro lo Scafati.

 

INDOMITA FEMMINILE – MP AUTO VOLLEY CAVA 2-3

(25-22, 13-25, 21-25, 25-22, 10-15)

INDOMITA: De Rosa, Izzo 4, Liguori 10, Losasso 3, Morea 1, Naddeo, Pagano, Pizzarelli, Sacco 12, Scoppetta 4, Vozzolo 19, Verdoliva (L), Rossin (L2). All. Tescione

MP AUTO: Arpaio, Di Prisco, Gagliardi, Lamberti D., Lamberti N., Lamberti V., Ronca, Sellitto, Napolitano, Buonocore (L), Mannara (L2). All. Vigorito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.