I fatti del giorno: mercoledì 21 settembre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoMIGRANTI, ONU:ACCOGLIENZA PER 360MILA E 4,5 MILIARDI DI AIUTI
RENZI RINGRAZIA OBAMA E SFERZA UE. PAPA: NON SPEGNERE COME TV

L’Onu si impegna a un aumento di 4,5 miliardi di dollari di
finanziamenti umanitari nel 2017. E Obama annuncia che in 50
nazioni si raddoppierà l’accoglienza, arrivando a 360mila unità.
Renzi ringrazia il presidente Usa e bacchetta l’Ue: “ha fatto
troppo poco” nel Mediterraneo. Richiamo di papa Francesco: il
dramma dei profughi troppo spesso viene spento come si cambiasse
canale in tv.
—.

BOMBE USA: RAHAMI VOLEVA IL MARTIRIO, AMMIRAVA BIN LADEN
ACCUSATO ARMI DISTRUZIONE MASSA. COMPONENTI PRESI SU EBAY

Preferiva morire come martire che essere catturato Ahmad Khan
Rahami, il giovane americano d’origini afghane accusato delle
bombe a New York e in New Jersey: lo si legge in un suo diario.
L’uomo è stato accusato di uso d’armi di distruzioni di massa.
Ordinò alcuni componenti su eBay facendoseli recapitare al fast
food di famiglia. Diceva di ammirare Bin Laden.
—.

SIRIA: COLPITO CONVOGLIO AIUTI, USA ACCUSANO RUSSIA
OBAMA: MOSCA CERCA RECUPERARE VECCHIA GLORIA CON LA FORZA

Gli Usa accusano la Russia per il convoglio di aiuti colpito in
Siri. E Obama attacca Mosca: “Sta cercando di riguadagnare la
gloria perduta tramite la forza”. Ban punta il dito invece
contro Assad: “Nessuno ha ucciso così tanti civili come il
governo siriano”. Gli italiani rapiti in Libia: i due non
avrebbero avuto la scorta.
—.

ITALICUM: OGGI VOTO MOZIONI, DA MAGGIORANZA TESTO COMUNE
M55 CHIEDE PROPORZIONALE. RENZI: ASPETTIAMO CAV E SALVINI

Oggi alla Camera previsto il voto delle mozioni sulla legge
elettorale. M5s boccia l’Italicum e chiede un proporzionale con
le preferenze. La maggioranza trova intanto la quadra per un
testo comune che confermi la disponibilità a modifiche. Ora
aspettiamo le proposte di Berlusconi e Salvini, afferma da parte
sua Renzi.
—.

ROMA: OGGI RAGGI-MALAGO’ SU OLIMPIADI, ATTESA DECISIONE
PESTATO IN METRO, OGGI INTERROGATORIO GARANZIA INDAGATI

Oggi in Campidoglio incontro tecnico tra la Raggi e Malagò per
discutere dell’eventuale candidatura di Roma alle Olimpiadi
2024, presente anche Pancalli. Nel pomeriggio atteso l’annuncio
della decisione. Il romano pestato in metro da due casertani:
oggi gli interrogatori di garanzia degli indagati, accusati di
tentato omicidio.
—.

CALCIO: SERIE A; MILAN-LAZIO 2-0, STASERA TUTTE LE ALTRE
JUVE COL CAGLIARI, NAPOLI IN CASA GENOA, ROMA OSPITA CROTONE

Nell’anticipo della 5a giornata della serie A di calcio il Milan
batte a San Siro 2-0 la Lazio con reti di Bacca e Niang,
agganciando provvisoriamente al secondo posto la Juve che
stasera ospita il Cagliari. Il Napoli capolista sarà invece a
Marassi contro il Genoa. Roma in casa col Crotone ultimo in
classica. Inter a Empoli. Chievo col Sassuolo. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.