Salerno piange don Luigi Zoccola, si è spento nel giorno di San Matteo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
don-luigi-zoccolaNel giorno di San Matteo Evangelista, Apostolo e Patrono di Salerno, il Signore ha chiamato alla Casa del Padre il carissimo don Luigi Zoccola. E’ stato per oltre un quarant’anni il sacerdote di San Felice in Felline a Torrione Alto. In tanti lo ricordano con quella voce un po’ segnata dal tempo e da qualche problema di salute che ha affrontato sempre con la fede d’un «soldato di Dio».

Un colpo al cuore per una comunità che in questo sacerdote ha sempre avuto, anche quando lasciò la chiesa di San Felice  un punto di riferimento imprescindibile, un’icona, un simbolo, una certezza. Un po’ prete e un po’ padre, un po’ fratello e un po’ «presidente». Sì, pure presidente.




Nella sua vita ha fatto anche calcio. Guidava la Dz Picenia, la squadra di calcio di Filetta di San Cipriano Picentino che allenava il fratello Mimmo, e ch’è stata «casa» e «palestra di vita» per decine di giovani. Proprio per loro, di generazione in generazione, don Luigi è stato molto più d’un semplice parroco. Un sacerdote che amava lo sport e il calcio (tifava Milan e Salernitana, naturalmente).

Per quattro decenni ha fatto gol dall’altare, dispensando parole mai banali. Dicendo a volte la Santa Messa un po’ «di fretta», perché non voleva stancare, né tediare. La preghiera è cosa seria, e chi entrava a San Felice, a San Giovanni Battista o nella chiesetta di Villaggio Lauro non doveva star lì a scaldar la sedia. E allora ci stava pure, nel bel mezzo d’una omelia solenne, un «in bocca al lupo» alla Salernitana che avrebbe giocato di lì a qualche ora, e un «mi raccomando» ai ragazzi che sarebbero andati in Curva Sud a sostenerla.

Le metafore calcistiche son sempre state il suo forte. «Il rettangolo di gioco della vita», «gli atleti del Signore», «la partita al servizio degli altri considerando il prossimo come se fosse un compagno di squadra». Era un buono don Luigi. In  oltre quarant’anni di sacerdozio non rimaneva mai in chiesa. Ascoltava il quartiere e s’impegnava per affrontare i problemi.  Dopo San Felice in Felline guidava  la cappella dell’ospedale Ruggi. Oggi, nel giorno di San Matteo, l’addio alla sua Salerno. L’addio di un uomo ed un sacerdote  come non ne fanno più.

I FUNERALI. I funerali saranno celebrati giovedì 22 settembre nella Chiesa di San Giovanni a Filetta di San Cipriano Picentino alle ore 16.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Grande Uomo e Grande Parroco sempre pronto ad aiutare i poveri e tutti coloro che gli chiedevano un aiuto e un consiglio… Purtroppo ostacolato a volte anche dalla chiesa e da altri parroci gelosi e invidiosi di lui che invece veniva incontro a tutti… RIP

  2. Parroco buono e generoso, che ha fatto della semplicità la sua ragione evangelica. Che tu possa riposare in pace.

  3. amico, confidente,parroco di tutti e non solo della sua parrocchia. Sempre disponibile per tutti.Aperto al dialogo fin dai tempi in cui i suoi colleghi erano ancora legati alla vecchia maniera di fare dottrina. La confessione con Don Luigi era un piacevole colloquio tra amici:”come stai?..e la famiglia? tutto bene ?…e i figli?…il lavoro come va?…” e poi “…Dio ti assolva dai tuoi peccati!”. Diceva:”se sei venuto a confessare i tuoi peccati e ti sei presentato qui davanti a Dio, non c’è bisogno che io li ascolti, Lui ti ha già perdonato!”. Oggi che non c’è più su questa terra, siamo convinti che lassù ha già iniziato a formare la sua squadra tra i santi del paradiso….per vincere come sempre lo scudetto contro i cattivi per assolverli dal peccato…….ADDIO DON LUIGI… NON TI DIMENTICHEREMO MAI…!

  4. Il miglior prete di sempre persona semplice buona con tutti. Ricordo con immenso piacere quando mi sono sposato e’ lui in quel momento e’ stato il mio prete. Grande Don Luigi resterai neli cuori di tanti Salernitani.

  5. Uno dei pochi Pastori di Dio che era rimasto ancora nella nostra Comunità, uno che la vocazione l’aveva davvero aiutava tutti ed era l’unico con cui io mi confessavo davvero, ora penso che le mie confessioni le farò sempre a lui il quale mi ascolterà da lassù, quì nessuno è rimasto più a servire il Signore.
    R.I.P.

  6. Mio professore di religione; ha battezzato nipoti, sposato fratelli, apparso nel momento più brutto della mia vita, mentre perdevo mia madre nelle fredde stanze dell’ospedale San Leonardo. Non sono una fervente credente ma… gli uomini come Lui, davvero ti avvicinavano al cielo! Buon viaggio Don Luigi!

  7. E’ con profondo dolore che accolgo la notizia. Mi accodo ai sentimenti di cordoglio di tutti. Era rimasto uno dei pochi, veri sacerdoti, amico, confessore. Riposa in pace.

  8. La salma alle ore 12 di oggi 21 Settembre arriverà nella chiesa di San Giovanni a Pezzano (Filetta) di San Cipriano Picentino.
    La funzione ci sarà domani 22 Settembre alle ore 16 nella stessa chiesa.

  9. Dispiaciuto per aver perso il Parroco Uomo, Fratello di tanti noi Salernitani …Grazie per quanto ci hai donato in vita e non smettere di Pregare per noi…Riposa in pace Don Luigi

  10. Dolcissimo, era una persona buona e metteva sempre un senso di grande pace e serenità. Ci mancherai…segui tutti noi da lassù. R.I.P.

  11. Non credo sia un caso che tu sia andato in paradiso nel giorno della celebrazione di San Matteo oggi ti ha voluto con se …ma non al seguito ma accanto a lui riposa in pace

  12. Don Luigi era il migliore, non c’e’ bisogno di aggiungere altro… sono cresciuto con lui e ora mi sento tristissimo perche’ ho, abbiamo perso una guida. Riposa in pace per l’eternita’ carisssimo Don Luigi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.