Eboli: seconda edizione di ‘Punti di vista’ incontra Diego De Silva

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
diego-de-silvaPrenderà il via, sabato 24 settembre alle ore 18,30, presso la Sala Concerti San Lorenzo ad Eboli, la seconda edizione di “Punti di Vista”, tribuna letteraria organizzata e promossa dal Comune di Eboli attraverso gli assessorati a Pubblica Istruzione e Cultura.

Il primo incontro vedrà protagonista uno degli scrittori campani più letti ed apprezzati, Diego De Silva. Giornalista e scrittore, De Silva nasce a Napoli nel 1946. Grazie a pubblicazioni come “Non avevo capito niente” (2007, Premio Napoli; finalista premio Strega), “Mia suocera beve” (2010), “Sono contrario alle emozioni” (2011), “Mancarsi” diventa scrittore simbolo della prestigiosa casa editrice Einaudi, con cui pubblica. Il suo ultimo lavoro, “Terapia di coppia per amanti”, è stato a lungo in vetta alle hit dei libri più venduti ed accende i riflettori su un tema originale o quanto meno poco dibattuto: è possibile che due amanti abbiano bisogno di entrare in terapia per salvare il loro rapporto?

A quanto pare, si. E’ un romanzo a due voci, maschile e femminile, che si alternano nel raccontare la loro storia mentre la vivono, perché «ci sono fasi dell’amore in cui la realtà diventa un punto di vista, generalmente quello di chi lo impone».

E’ un’immersione nelle complicazioni dei sentimenti, nei conflitti che apriamo continuamente per la paura di affidarci all’amore e dargli mandato a cambiarci la vita. «Anche quest’anno – spiega Angela Lamonica, assessore alle politiche scolastiche – siamo riusciti ad avviare questo percorso che è nato lo scorso anno come una scommessa.

Una scommessa che non era facile vincere: i libri e la letteratura, purtroppo, non sempre sono semi che riescono a germogliare facilmente. Eppure, ad un anno dalla sua nascita, questa tribuna ha dimostrato di avere carattere, di possedere personalità e la capacità di coinvolgere ed avvolgere, dai ragazzi dei licei ebolitani fino ad pubblico più ampio, eterogeneo sia per età, che per caratteristiche.

Non convenzionale, nulla di ingessato o pesante, solo la voglia di parlare e discutere con i grandi autori del nostro tempo su tematiche fresche e nuove, che delineano non soltanto personaggi disegnati su carta, ma anche noi, persone reali. Non parleremo soltanto dell’ultimo libro ma, grazie alla presenza brillante e versatile di questo autore, spazieremo su più fronti: un excursus delle sue storie, che inevitabilmente si sono intrecciate con le nostre storie».

Interverranno all’incontro il Sindaco di Eboli, Massimo Cariello e l’assessore Angela Lamonica. La conduzione è affidata a Francesco Faenza, giornalista de Il Mattino ed a Laura Naimoli, giornalista de Le Cronache del Salernitano. Gli intermezzi musicali saranno a cura del Maestro Vittorio Scarpa e di Angela Clemente.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.