Sorelline ‘vendute’ ai pedofili dalla madre: orrore nel Salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
violenza-minori-bambiniC’era anche la madre assieme al patrigno ed al fratellastro nella squallida storia di violenze sessuali e molestie nei confronti di due bambine di 10 e 15 anni.  Sulla donna e su altre persone pendono accuse pesantissime mosse dalla procura di Lagonegro. Il caso tornerà in aula il 5 ottobre quando ci sarà l’udienza preliminare.

La vicenda, come riporta il quotidiano La Città, ha avuto inizio circa tre anni fa in un piccolo comune del Vallo di Diano con le due sorelline costrette a subire abusi anche da estranei con il “consenso” dei familiari. Le due bambine sono state allontanate dalla famiglia. Chi conosce la storia ha raccontato che in alcuni casi le violenze si sarebbero consumante all’interno o nei pressi di uno dei tanti castelli che si trovano nel comprensorio valdianese che si trasformavano in case dell’orrore per le due ragazzine.

Una delle due sorelle avrebbe subito abusi soltanto dal fratellastro, invece l’altra sarebbe stata “venduta” ad altre persone, uomini italiani e stranieri che rischiano una condanna fino a 6 anni di carcere.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. questa razza bastarda andrebbe cancellata dalla faccia della terra,altro che “amnesty international”.

  2. Io quando leggo notizie del genere faccio fatica a pensare che ci possano essere miei simili che compiono atrocità del genere,eppure ho superato i 50 anni e non mi dovrei meravigliare più di niente.

  3. Cancri, torture, sevizie: si, in vita su questo mondo. La condanna ben più grave arriverà dal Tribunale Supremo: DIO. E quella non ha termini di durata.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.