Legge il Tg col crocifisso al collo: attacchi e polemiche sul web

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa

conduttrice-tg1Da alcuni giorni il web è in fibrillazione per la decisione di Marina Nalesso, busto del Tg1, che ha condotto nei giorni scorsi il telegiornale indossando al collo un vistoso crocifisso.

Non solo. Altre volte si è presentata con una medaglietta della madonna o del Volto di Gesù. Sul web sono scoppiate le polemiche. Ad attaccarla sono stati atei, musulmani e molti utenti della Rete. Il più duro negli attacchi è stato Silvio Viale, radicale, ateo ed è consigliere Pd a Torino.

Eppure la Nalesso non si è fatta intimidere. E a FanPage ha dichiarato che lo fa “per fede e per dare una testimonianza”, anche se non può dire altro perché “a noi giornalisti Rai non è permesso rilasciare interviste senza l’autorizzazione dell’azienda”. Benedetta mamma Rai.
La giornalista conduce spesso il Tg delle 13.30 e quello delle 13.30. Sulla sua paginaFacebook sono arrivati anche messaggi di apprezzamento, ovviamente.

Ma non sono mancate le critiche da parte di chi vorrebbe annullare ogni simbolo religioso dalla televisione. In Italia la Rai non ha mai assunto decisioni di questo tipo, come invece successo in altri Paesi. Come in Norvegia, dove lo Stato impedisce ai giornalisti di esprimere in alcun modo la propria fede religiosa.

Lo scrive il Giornale.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. La nostra democrazia , conquistata con il sangue e la vita in secoli di guerre e perseguzioni va tutelata e difesa sempre ogni giorno e in tutti i modi perchè è l’unica cosa che ci differenzia dagli “altri” e ci permette di vivere la vita che abbiamo scelto. La religione è un’altra cosa …..e comunque per chi ha strane idee, non ci sarà mai più in Europa un altro 11 settembre 1683!

  2. Cara “Salernoimmondizie.it”…. Diciamo che riportando questo tipo di notizie per risvegliare nei concittadini salernitani quella nostalgica e rivendicativa identità di sovranità territoriale religiosa e di razza ci fa capire la sua posizione di manipolazione ideologica reazionaria conformista e destroide da ventennio fascista. Complimentoni a voi che promuovete la cultura della ” Salerno città europea” infettandola poi di provincialismo e bigottismo.

  3. ma davvero non avete un c…da fare ci sono vomitosi con tatuaggi zingari marocchini che rubano e voi pensate ad un crocifisso avete rotto

  4. La libertà di religione e di espressione fortunatamente glielo concede…non siamo nello stato dell’ISIS

  5. premesso che non sono cattolico praticante,francamente ognuno può indossare,a mio parere, quello che vuole.
    Coloro che hanno protestato sono una messa di imbecilli e guerrafondai che non hanno un cavolo da pensare

  6. Fai una cosa:vai a dare lezioni di libertà di pensiero nei luoghi ove ti impiccano se porti una croce al collo.Dureresti meno della neve di marzo.
    Ridicolo che non sei altro,metti qualche altro luogo comune e qualche altro -ismo nel tuo prossimo post.

  7. Per qualcuno noi dovremmo anche calarci le brache! Anzi lo abbiamo già fatto…Abbiamo così tanta paura o solo disprezzo della nostra identità culturale? ( si badi bene: non ho detto “religiosa”, visto che qualcuno trema dinanzi a questa parola). La risposta vale per l’imbecille (chi vi ricordo?) che sa solo tirare in ballo qualche stronzata pseudopoliticizzata che forse nemmeno capisce!

  8. Brava! Basta col multiculturalismo falso e ipocrita.
    La verità è che la civiltà occidentale è migliore di tutte le altre.
    Dobbiamo saperlo ricordarcelo ed imporlo a quell’orda di feccia umana che quotidianamente ci invade.

  9. Dimostrazione pratica della diffusione di certe informazione cibo per gli idioti…sfogate sui tasti del p.c le vostre insicurezze da chi fa il padrone a casa propria mentre in realtà siete solo pedine. Continuate pure a farvi raggirare da religioni ( di qualsiasi natura e zona d’origine) politicanti (amici del denaro sporco di sangue) fanno ciò che gli pare con le menti plasmabili come plastilina.

  10. Ogniuno deve essere libero d’identificarsi in una fede.
    Ai possessori di verità cristiane che accusano noi musulmani di essere
    dei grandi fanatici peccatori, vorrei ricordare che voi nei tempi passati del medio evo in nome del vostro dio avete sterminato intere popolazioni non credenti ed in nome del vostro dio avete fatto guerre e crociate appropriandovi del simbolo della croce per scopi di potere.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.