”Con Lotito risultato garantito”. Il patron scherza: ”Ci volevo io per vincere…”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
lotito-2-fotoRitorna all’Arechi dal match di ritorno di giugno contro il Lanciano valevole per i play-out. Stiamo parlando del patron Claudio Lotito giunto in sala stampa soddisfatto per la vittoria della sua Salernitana: “Abbiamo trovato forse l’assetto giusto – esordisce Lotito –  La squadra è stata allestita negli ultimi giorni di mercato. Ho visto una squadra quadrata, umile, aggressiva e unita. Ha giocato da vera squadra.

Rosina trequartista? Non facciamo dietrologia, la squadra ha trovato la quadratura del cerchio, siamo ancora ad inizio campionato e ci sono margini di crescita con gli ultimi arrivati che stanno rodando. E’ una squadra che può dare grandi soddisfazioni e che può dire la sua sino al termine. Questa è la prima volta che la vedo dal vivo e mi sembra che la formazione ha un asse solido con una difesa sistemata e compatta. Ho visto non prime donne ma uno spirito di gruppo e sacrificio, collettivo importante che esalta le qualità dei singoli.  Il Benevento ha vinto a Bari 4-0? Il campionato è lungo.

Bisogna stare sul pezzo sempre non solo all’inizio del torneo – continua Lotito. Il Benevento ha vinto ma il Cittadella ha perso in casa 3-0 quando tutti la davano per lepre di questa serie B. La cadetteria è un torneo lungo e difficile, bisogna essere costanti. La mia assenza a Salerno? Dovuta solo ad impegni istituzionali con la federazione gioco calcio. Oggi sono qui e abbiamo vinto quindi come dico sempre con Lotito risultato garantito. Sono convinto che quest’anno non saremo una comparsa. Ai giocatori ho detto che sono contento per la vittoria ma soprattutto per la prestazione. Concentrazione e solidità mi hanno impressionato favorevolmente.

Due squadre con lo stesso proprietario in serie A? E’ qualcosa di non realizzabile. Se i granata dovessero approdare come mi auguro in A dovrei, per la trasparenza e per quello deciso in federazione lasciarne una per forza di cose. Stiamo facendo bene a Salerno insieme a mio cognato Marco Mezzaroma. Abbiamo un organizzazione da serie A, il terreno dell’Arechi ha avuto problemi non legati a noi ma lo rimetteremo in sesto. Sannino? Non mi piace dare giudizi, l’importante è fare bene.”

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.