I fatti del giorno: sabato 24 settembre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoCROLLA PALAZZINA IN CENTRO A ROMA, NESSUN FERITO
FATTA SGOMBERARE IN PARTE.”AVEVANO DETTO DI STARE TRANQUILLI”

Una palazzina di quattro piani è crollata questa notte a Roma,
nella zona di Ponte Milvio, non molto distante dalla sede del
ministero della Farnesina. Nessuno è rimasto ferito. I vigili
del fuoco, infatti, avevano fatto sgomberare l’edificio ieri
sera, dopo un sopralluogo fatto in mattinata. Ma i condomini
attaccano: “Avevano dato l’ordine di sgombero solo per chi
abitava nella parte del palazzo ancora in piedi, abbiamo
rischiato di morire e dicevano di stare tranquilli”.
—.

CHARLOTTE: ANCORA PROTESTE,NERO UCCISO DA POLIZIA A BALTIMORA
HILLARY CLINTON POSTICIPA VIAGGIO NELLA CITTA’

Ancora una notte di protesta a Charlotte dopo l’uccisione di un
ragazzo di colore da parte della polizia. “Pubblicate il video”
della sparatoria, chiedono a gran voce i manifestanti scesi in
piazza. Ieri la moglie della vittima ha pubblicato un filmato di
quanto accaduto, ma un altro sarebbe nelle mani degli
investigatori. Hillary Clinton ha rinviato la sua visita in
città, accogliendo la richiesta del sindaco. Intanto, un altro
ragazzo di colore è stato ucciso da un agente di polizia a
Baltimora durante una sparatoria nata, a quanto pare, dopo un
tentativo di rapina.
—.

UN MESE FA IL SISMA, OGGI RICORDI E CELEBRAZIONI
BOLDRINI AD ARQUATA. VIA LE TENDE AD AMATRICE PER LE CASETTE

Ricorre oggi un mese dal terremoto che lo scorso 29 agosto ha
travolto e distrutto il centro Italia. Numerose le cerimonie in
ricordo delle quasi 300 vittime organizzate nei principali
centri distrutti dal sisma, da Amatrice ad Arquata dove è
previsto l’arrivo della presidente della Camera, Laura Boldrini,
del commissario straordinario per il sisma Vasco Errani e del
responsabile nazionale della Protezione Civile Fabrizio Curcio.
Ad Amatrice intanto è cominciato lo smantellamento della
tendopoli per far spazio alle casette.
—.

TIR TRAVOLGE AUTO A CASELLO E FUGGE, FAMIGLIA DISTRUTTA
PADRE E MADRE MORTI SUL COLPO, FERITI I TRE FIGLI PICCOLI

Tragico incidente ieri sera sull’autostrada Torino-Milano. Un
tir è piombato a folle velocità su un’auto ferma al casello di
Rondissone, ed ha poi proseguito la sua folle corsa. L’impatto,
violentissimo, ha distrutto un’intera famiglia marocchina: padre
e madre, 50 e 39 anni, sono morti sul colpo; feriti i tre figli,
di 18 mesi, 3 e 5 anni. La polizia stradale ha fermato il
camionista dopo 40 chilometri, dopo che aveva provocato un altro
incidente. L’autista, uno slovacco ora in stato di fermo, è
apparso in stato confusionale agli agenti che lo hanno
sottoposto ai primi test per accertare se avesse bevuto o se
avesse fatto uso di altre sostanze.
—.

MERCOLEDÌ VERTICE MERKEL-HOLLANDE-JUNCKER, SENZA RENZI
PREMIER INSISTE: “L’AUSTERITY FA MALE, UE CAMBI DIREZIONE”

La freddezza tra Italia e Germania diventa sempre più evidente.
Mercoledì prossimo è in agenda un incontro tra Angela Merkel,
Francois Hollande e il presidente della Commissione Ue, Jean
Claude Juncker. Senza, però, Matteo Renzi. Bruxelles e Berlino
ridimensionano la portata dell’incontro, il premier italiano non
ne parla ma tiene il punto: “L’austerity fa male, l’Ue deve
cambiare direzione”.
—.

SERIE A: SI TORNA IN CAMPO, PALERMO-JUVE APRE LA 6/A GIORNATA
NAPOLI IN CERCA DI RISCATTO IN CASA CONTRO IL CHIEVO

Sarà Palermo-Juventus, oggi alle 18, ad aprire la 6/a giornata
del campionato di serie A. Alle 20:45, invece, sarà la volta del
Napoli che proverà a riscattare il pari di mercoledì scorso in
casa contro il Chievo. Domani in campo tutte le altre, con la
Roma impegnata nell’anticipo di pranzo fuori casa contro il
Torino e l’Inter in casa contro il Bologna. Fiorentina-Milan
sarà il posticipo serale. La giornata si chiuderà però lunedì
con Crotone-Atalanta e Cagliari-Sampdoria. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.