Legambiente ripulita S.P. 129. Buonomo critico verso Provincia di Salerno assente ingiustificata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

legambiente-puliamo-il-mondoAlla passione,alla voglia di fare di tanti cittadini e degli amministratori – commenta Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania-che si sono dati appuntamento sulla strada provinciale 129 che collega Cava dei Tirreni con Pellezzano registriamo la totale assenza ingiustificata della Provincia di Salerno che aveva assicurato la presenza e il sostegno alla pulizia. Una mancanza grave-prosegue Buonomo di Legambiente– testimonianza di disattenzione istituzionale verso una problematica che rientra nelle proprie competenze e al tempo stesso poco rispetto verso quel volontariato che stamattina si è rimboccato le maniche per darsi da fare. Una piccola grande lezione di cittadinanza attiva.”

Volontari,agricoltori,cittadini in azione anche ad Eboli dove  hanno riempito decine di sacconi di rifiuti di ogni genere trovati nelle microdiscariche lungo la strada aversana in direzione Campolongo, una giornata di pulizia con l’aiuto dei mezzi delle aziende agricole di Alma Seges.

Domani Puliamo il Mondo di Legambiente prosegue con appuntamento centrale Piazza Sanità a Napoli con diretta a partire dalle ore Rai Tre Speciale Puliamo il Mondo, Piazza Sanità dove insieme ai volontari, cittadini, al parroco e alle associazioni del territorio, si ripuliranno vie e zone del quartiere Sanità e si ribadirà l’importanza di azioni di rigenerazione urbana. Altre iniziative a  Scampia con il circolo La Gru, con interventi presso l’aiuola dell’ Accoglienza e l’aiuola dell’Isola Arturo, nelle aree verdi del quartiere in Sempre a Napoli appuntamento domenica 25 settembre presso il Real Bosco di Capodimonte per una giornata di di iniziative e attività per la sensibilizzazione dei cittadini alla cura e al rispetto del bosco e degli spazi verdi presenti nello storico Parco monumentale con visita guidata agli alberi monumentali e al verde storico del parco, attività musicali con i ragazzi della Scalzabanda, i cittadini e la comunità di migranti presenti nel parco. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ma i dipendenti della Provincia il sabato lavorano? Ho paura che per aderire all’iniziativa si sarebbe dovuto pagare lavoro straordinario con un costo che, a quanto pare, la Provincia in questo momento non ha la possibilità di sostenere, visto che leggiamo ogni giorno dello stato in cui versano strade e scuole e del trasferimento dei dipendenti in altri enti. Poi sul lavoro “ordinario” ci sarebbe da discutere (ovviamente), ma in questo caso non è che Legambiente fa un po’ di demagogia?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.