Mercato Ortofrutticolo Pagani-Nocera, Passamano: «Fare corpo unico per il rilancio»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
mercato-nocera-paganiFerma ma nel contempo fiduciosa la posizione di Pasquale Passamano, segretario confederale della Cisl Salerno sulla questione del Mercato Ortofrutticolo Pagani-Nocera: “Da giorni su molti organi di stampa leggiamo prese di posizioni e polemiche varie – di natura politica e istituzionale sulla struttura, situata ai confini tra le città di Sant’Alfonso e di San Prisco.

Una delle poche realtà del settore nel territorio dell’Agro-Nocerino-Sarnese che riesce a dare una risposta positiva, sia in termini occupazionali che come realtà economica del territorio, in quanto rappresenta un florido sistema produttivo del settore dell’intero Agro, capace di assicurare lavoro anche attraverso l’indotto.

Indubbiamente, sono stati commessi non pochi errori per il passato, ma oggi, se vogliamo salvare la struttura o meglio ancora rilanciarla, bisogna cambiare passo”. Passamano, continuando: “Occorre evitare di fare i “tifosi” degli uni e degli altri ma lavorare su proposte consistenti che diano molte opportunità alla struttura ortofrutticola,  già all’avanguardia nell’Agro, non solo nel Mezzogiorno, ma in tutto il Paese.

Quindi,  la CISL di Salerno chiede alle istituzioni, soprattutto ai due sindaci, Torquato e Bottone, persone perbene e con un forte senso di appartenenza verso il bene comune, di fare un salto di qualità, di portare ai tavoli deputati la discussione su proposte concrete di quelle tangibili che la nostra organizzazione sindacale sollecita, a partire dalla sottoscrizione di decine di convenzioni con enti e mense scolastiche, universitarie ed aziendali, con istituti professionali alberghieri, con tutta la catena della ristorazione e alberghiera delle costiere Amalfitana, Cilentana e Sorrentina, concordando  esplicitamente l’acquisto di prodotti, di ortaggi e frutta direttamente presso la struttura mercatale di Pagani-Nocera, favorendo così la “filiera corta”.

Ed infine: “Di questo e di altro ancora la Cisl propone e chiede che venga discusso. Siamo fuori tempo massimo e non si può lavorare per il futuro con lo sguardo rivolto al passato…si corre il rischio di sbattere contro il muro!!!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.