Premio ‘Città di Palinuro’ al ricercatore salernitano Francesco Orio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
francesco-orioDopo la medaglia d’oro all’Unesco a Parigi nel dicembre 2014, il premio Masaniello a Napoli ed il premio Giovanni Paolo II a Salerno nel 2015,  verrà conferito all’endocrinologo salernitano Prof. Francesco Orio un nuovo riconoscimento internazionale il 24 Settembre 2016, che si aggiunge ai numerosi premi ed attestati conseguiti nel panorama scientifico internazionale.

Stavolta la platea è la città di Palinuro con un  ”parterre de roi” d’eccezione. Insieme ad Orio infatti i premiati sono Lando Buzzanca, Enrico Beruschi, Debora Caprioglio, Nathalie Caldonazzo, Marco Palvetti (attore della celebre serie tv “Gomorra”) ed il cantante Rocco Hunt.

“Ricevere un premio fa sempre piacere, perchè vuol dire che qualcuno si accorge di quello che fai e come lo fai, in maniera particolare poi se avviene nella tua regione e nella tua provincia, per sfatare il detto comune “nemo profeta in patria” e poi con artisti dello spettacolo, della musica e dell’arte che hanno segnato la storia di questo paese”  ha dichiarato Orio.

Grazie ai numerosi studi il prof. Orio è un riferimento non soltanto nazionale ma addirittura internazionale per quel che riguarda la diagnosi e la cura della principale causa di infertilità femminile e dei disturbi del ciclo mestruale, cioè la sindrome dell’ovaio policistico.

I riconoscimenti ricevuti, la partecipazione a  convegni ed a trasmissioni televisive quali Elisir, condotto dal prof Mirabella, ed a Mattino Cinque, condotto da una solare Federica Panicucci, sono la migliore attestazione di una eccellenza che onora il mondo della medicina ed il nostro Paese.

Si sarà capaci a trattenere ancora ricercatori del calibro di Orio in Italia e non costringerli a migrare all’estero, come ahimè in questi giorni ritorna alla ribalta della cronaca e dei mezzi di stampa, oggi più attuale che mai , il dato drammatico della fuga di cervelli all’estero? Ciò è imprescindibile se si vuole effettivamente non solo essere competitivi ma, in particolare nel campo medico, continuare a dare un forte contributo a livello internazionale alla ricerca sulla salute che va considerata come bene primario da tutelare.

Di rilievo e di fondamentale importanza i recenti studi del Prof. Orio sulla dieta mediterranea (nata proprio nel Cilento e quindi Palinuro è il luogo adatto al memento di tale tradizione ed arte) e l’ovaio policistico. I benefici infatti dello stile mediterraneo come arma terapeutica e cura alternativa alla classica pillola ormonale in questa patologia sono stati di recente dimostrati con pubblicazioni internazionalmente riconosciute dall’equipe del prof. Orio, che va anche ricordato per il suo costante impegno nelle campagne sociali di prevenzione in tema di malattie della tiroide e del gozzo endemico con campagne di screening per gli studenti e tavole rotonde divulgative per tutta la popolazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.