Giovani scienziati UE, l’Italia è desta (di Tony Ardito)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
tony-arditoValerio Pagliarino, sedicenne studente del liceo scientifico Pellati di Nizza Monferrato, si è aggiudicato il primo premio della ventottesima edizione del Concorso “Giovani scienziati” indetto dalla Unione Europea, con la sua geniale invenzione – ovviamente brevettata – “LaserWan” (connessione a banda ultra larga laser).

“Stavo facendo esperimenti sulla trasmissione quando ho avuto l’illuminazione. In fondo la fibra ottica trasmette luce lungo un dispositivo fisico. Ma la tecnologia per trasmettere luce senza fili c’è, ed è il laser”. Aveva dichiarato l’adolescente di Castenuovo Calcea, centro in provincia di Asti che, come tanti altri piccoli comuni, spesso viene malservito se non addirittura ignorato dalle compagnie del settore. L’intuizione è risultata subito originale ed eccellente e, anche grazie ai suggerimenti di una docente, Valerio ha potuto imboccare la strada giusta. Una idea che potrebbe rivelarsi, oltre che risolutiva, assai conveniente, per il robusto contenimento dei costi.

Sono rimasto assai colpito ed affascinato da questo ragazzo che con disinvoltura spiegava al tg2 di aver utilizzato pezzi di un vecchio aspirapolvere, due telecomandi rotti e un paio di schede elettroniche comprate online. In base ai calcoli di Pagliarino, per ottenere 500 mega al secondo, sarebbero sufficienti 10mila euro per ogni chilometro; in aggiunta, basterebbe un sistema telemetrico – in stile formula 1 – per superare quei problemi derivanti da condizioni meteorologiche avverse e dalla nebbia, fenomeno particolarmente presente al nord.

Un primo premio che Valerio ha condiviso con due norvegesi in una competizione assolutamente virtuosa alla quale, provenienti da tutti i paesi comunitari, a concorrere son stati in 138. Premiati anche altri due italiani, Daniel Copil e Sofia Onorato, per “Antimicrobici naturali estratti dalle piante medicinali”, giudicato il miglior progetto nel campo dell’agro-alimentare.

È certamente incoraggiante poter registrare che, tra le tante cose che ancora non vanno, in Europa ci sia un così cospicuo fermento di nuove intelligenze, animate da ingegno e determinazione e dal desiderio di realizzare i propri sogni. E’ senz’altro un messaggio positivo, una importante iniezione di fiducia per tutti.

Fuor di retorica, sarebbe auspicabile che gli uomini di governo potessero godere, forse non del genio, bensì della metà della capacità di lungimiranza di questi adolescenti; ciò, probabilmente, li aiuterebbe ad individuare e cogliere le nuove opportunità, ad affrontare le sfide del futuro, a valorizzare ed utilizzare più e meglio le innumerevoli risorse umane e gli inestimabili patrimoni, materiali ed immateriali, di bellezza e conoscenza per controbilanciare e contenere, almeno in parte, un lunghissimo periodo di sacrifici, di incertezze e di pericolose tensioni a cui, al netto di una qualche isola felice, sono purtroppo sottoposti molti milioni di cittadini europei e sovente, addirittura interi stati.

editoriale a cura di Tony Ardito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.