Salerno: occupazioni di suoli pubblico per i pubblici esercizi, ecco cosa cambia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Comune_di_Salerno_Municipio

Combattere in modo duro chi non rispetta le regole e semplificare le procedure. Su questi due binari si sviluppa la nuova regolamentazione per occupazione di suolo pubblico stabilita dal Comune di Salerno, studiata nel massimo rispetto del commercio, comparto molto importante della città.

Dietro molte attività, spesso a conduzione familiare, ci sono risvolti economici e sociali rilevanti considerati i numerosi posti di lavoro del settore.

Il piano di azioni coordinate si sviluppa su tre aspetti: tributario, normativo e dei controlli. Nel 2015, rispetto al 2013, s’è registrato un decremento di quasi il 50% della Tosap, non giustificato dal dato del numero delle attività. Il recupero dell’evasione avverrà attraverso piani rateali di rientro studiati ad hoc per questo problema. Previsto anche un livellamento della Tosap per rivedere al ribasso la tassa per i locali del centro della città.

La lotta all’abusivismo sarà senza quartiere, con una recrudescenza delle sanzioni. I locali che risulteranno sprovvisti del pagamento per occupazione di suolo pubblico saranno chiusi per almeno cinque giorni. In tempi brevi saranno smontate le strutture abusive agendo in danno delle attività. Previsto un allentamento delle misure di vincolo architettonico. Di comune accordo con la Soprintendenza, è stata rivista la norma che prevedeva il posizionamento delle strutture ad un metro e mezzo dai palazzi. Ora la distanza può essere anche di cinque centimetri.

Un altro aspetto molto importante è quello dei parcheggi, inevitabilmente legato al commercio. Dopo i 140 posti nei pressi della stazione marittima, il Comune di Salerno sta lavorando per dotare il centro storico di altri 500-600 posti auto a rotazione oltre i 700 di Piazza della Libertà. Questo avverrà anche attraverso lo spostamento del mercato etnico del sottopiazza della Concordia che sarà posizionato al Lungomare Marconi.

Fonte LIRATV

 

LA SCHEDA- Il Comune di Salerno ha avviato un piano di azioni coordinate per rimettere ordine e rilanciare l’importante comparto economico cittadino delle
occupazioni del suolo pubblico da parte dei pubblici esercizi, intervenendo sulle tre componenti che ne disciplinano lo svolgimento:

TRIBUTARIA
– Recupero dell’evasione e dell’elusione
– Piani rateali di rientro
– Livellamento TOSAP

DEI CONTROLLI
– Lotta all’abusivismo
– Recrudescenza delle sanzioni
– Snellimento delle procedure di rimozione in danno

REGOLATORIA
– Allentamento misure su vincoli architettonico e paesaggistico (nuovo accordo Soprintendenza/Comune e intervento su NTA)
– Semplificazione amministrativa
– Iter procedurale più snello
– Musica dal vivo
– Piani particolareggiati d’iniziativa privata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Lotta all’abusivismo
    – Recrudescenza delle sanzioni
    – Snellimento delle procedure di rimozione in danno…
    Sono sul lungomare Trieste…aspetto i …vigili che vengono a ..lottare contro l’abusivismo e a sanzionare chi occupa ABUSIVAMENTE la nostra (unica) passeggiata sul mare che dovrebbe essere un bel biglietto da visita per i …milioni di turisti che che arrivano con le navi (De luca docet)
    Che vergogna!!!!!

  2. Le solite pagliacciate del Comune che fa solo proclami, ma i fatti stanno a zero. A Salerno regna il caos più assoluto, ognuno fa come gli pare e piace e i più prepotenti la fanno da padrone!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.