Settimana del Baratto, dal 14 al 20 novembre si dorme gratis in B&B

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
bad-and-brackfast-barattoIl viaggio come momento di apprendimento: è questo il trend con cui si connota una parte crescente dei flussi turistici in Italia (e nel mondo). Fuori dai classici schemi di vacanza e riposo, chi parte vuole scoprire nuovi luoghi, ma soprattutto nuove idee e nuovi modi di vivere. Lo conferma anche il successo della Settimana del Baratto, che dal 14 al 20 novembre 2016 torna per l’ottava edizione con migliaia di B&B in tutta Italia che offriranno il soggiorno gratuito in cambio di beni o servizi.

Nata nel 2009, la Settimana del Baratto si riconferma evento di punta del sito www.bed-and-breakfast.it grazie alla partecipazione massiccia dei gestori dei bed and breakfast e dei viaggiatori. Dalla prima edizione sono circa 2 mila all’anno le strutture che hanno offerto ospitalità, mentre quasi un milione i viaggiatori, in pieno stile sharing economy, hanno visitato il sito, mostrando di appezzare l’accoglienza ospitale dei B&B e di sceglierla nella modalità inedita del baratto.

I servizi più richiesti vanno dallo scambio di riparazioni e servizi per orto e giardino alle consulenze sui temi della comunicazione, design e marketing, passando per esibizioni di arte, giocoleria, concertini e spettacoli; i beni più ambiti, invece, riguardano alimentari e specialità regionali, ma anche oggetti di collezionismo, arredamento e tecnologia, nonché l’impegno a ricambiare l’ospitalità che ci si accinge a ricevere.

L’aspetto più apprezzato, però, si rivela sempre la possibilità di scoperta “senza filtri” che questa modalità di viaggio propone: un contatto tra gestore e viaggiatore che si basa sullo scambio di ospitalità e competenze, in cui l’unica unità di misura comune non è la moneta, bensì la disponibilità a mettersi in gioco.

La partecipazione all’iniziativa è semplice: per ALLOGGIARE GRATIS in migliaia di bed and breakfast italiani basta consultare laLISTA DEI DESIDERI dei B&B sul sito www.settimanadelbaratto.it, contattando poi il gestore sia attraverso il sito che la pagina Facebook, seguita da oltre 137 mila utenti. Anche i viaggiatori possono formulare delle proposte e inserirle nell’apposita sezione del sito “Proponi qualcosa da barattare”. Le due liste, quella dei B&B e quella dei viaggiatori, sono suddivise per argomento per agevolare i partecipanti.

La formula del baratto, tuttavia, non si limita alla sola settimana dedicata alla manifestazione: moltissimi B&B affezionati alla formula del baratto sono disponibili ad ospitare in cambio di beni o servizi anche in altri periodi dell’anno. Li trovate sul sitowww.barattobb.it.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.