I fatti del giorno: martedì 27 settembre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoUSA 2016, HILLARY E TRUMP FACCIA A FACCIA, TESTA A TESTA
PRIMO SCONTRO IN TV SU TASSE E EMAIL, ISIS, ARMI, CLIMA

Primo confronto Tv nella notte fra Donald Trump e Hillary
Clinton, un duello che segna l’avvio della fase finale e più
calda della campagna elettorale in vista delle Presidenziali in
Usa. Tra frecciate e reciproche accuse, Hillary attacca il
rivale sulla dichiarazione dei redditi che non ha mai divulgato,
sulle armi, sul feeling con Putin. Lui ribatte sulle email,
invoca ordine e legalità, critica la politica estera dell’era
Obama. I sondaggi, prima del confronto, davano Clinton in
leggero vantaggio sul rivale.
—.

COLOMBIA, FIRMATO STORICO ACCORDO DI PACE GOVERNO-FARC
DOPO 52 ANNI DI GUERRIGLIA ORGANIZZAZIONE VIA DA LISTA NERA

E’ stato firmato nella notte al Bogotà uno storico accordo di
pace tra il governo colombiano e le Forze Armate Rivoluzionarie
della Colombia (Farc). L’intesa mette fine a 52 anni di
guerriglia, con uccisioni e rapimenti. Ieri l’Unione Europea
aveva tolto le Farc dalla ‘lista nera’ delle organizzazioni
terroristiche. Tra i presenti alla firma l’Alto Rappresentante
Federica Mogherini, il segretario dell’Onu Ban-Ki-Moon, 15
presidenti e 27 ministri degli Esteri.
—.

PENSIONI, RENZI: PUNTO A RADDOPPIO 14/A FINO A 1000 EURO
INCONTRO SINDACATI SLITTA A DOMANI. OGGI CDM SU DEF

Pensioni, Ue e riforme: poche ore dopo aver fissato al 4
dicembre la data del referendum e poche ore prima di varare il
Def, Matteo Renzi delinea in tv un piano per le pensioni, tra
cui il raddoppio fino a 1000 euro delle quattordicesime sulle
minime. Chiede a Merkel e Holland un vero rilancio dell’Ue e non
un “vivacchiare”, e difende la riforma costituzionale. Oggi il
cdm per approvare il Def. Slitta invece a domani il tavolo
governo-sindacati sulle pensioni.
—.

DRAGHI: L’UE PENSI AI BISOGNI REALI, FLESSIBILITA’ GIA’ C’E’
COEURÉ AVVERTE, L’ITALIA PROSEGUA RIFORME E NON FORZI REGOLE

La Bce si aspetta che la ripresa nella zona euro ‘continui a
passo moderato e stabile, ma con meno slancio di quanto previsto
a giugno’: lo ha detto il presidente Draghi invitando l’Ue ad
andare ‘incontro alle aspettative dei cittadini’ concentrandosi
sui ‘bisogni reali’. Sulla flessibilità dice che ‘ce n’è già
molta nelle regole esistenti’. Il collega Benoit Coeuré invita
l’Italia a portare a termine le riforme e a non forzare le
regole.
—.

PRIMO PASSO VERSO DIFESA COMUNE, MINISTRI A BRATISLAVA
‘INFORMALE DIFESA’ UE APRE PROCESSO PER OK A SUMMIT DICEMBRE

La costruzione di una Difesa comune europea sarà oggi al centro
di un Consiglio ‘informale’ dei ministri della difesa dell’Ue,
organizzato dalla presidenza slovacca a Bratislava. La riunione
è considerata il primo passo verso la concreta attuazione del
piano previsto dai Trattati e dalla Strategia Globale presentata
da Federica Mogherini all’indomani della Brexit. Il piano
dovrebbe approdare a metà dicembre sul tavolo dei leader.
—.

DISNEY CORTEGGIA TWITTER, IN CORSA ANCHE MICROSOFT
VENDITA SOCIETÀ CHE CINGUETTA IN 30- 45 GIORNI

Twitter è in vendita e, secondo indiscrezioni, la Walt Disney
starebbe lavorando con un advisor finanziario a una possibile
offerta. In corsa ci sarebbe anche Microsoft, che dopo
l’acquisizione di LinkedIn punta a rafforzarsi sul social. La
cessione potrebbe avvenire in 30-45 giorni. Con un valore di
mercato di 16 miliardi di dollari, Twitter punterebbe a
incassare con la vendita almeno 30 miliardi di dollari.
—.

TOTTI, QUARANT’ANNI CON POLEMICA. ILARY ATTACCA SPALLETTI
POSTICIPO CROTONE-ATALANTA 1-3, CAGLIARI-SAMPDORIA 2-1

Vigilia di compleanno travagliata per il capitano giallorosso
che oggi compie 40 anni. La moglie Ilary Blasi, in
un’intervista, se la prende con l’allenatore Spalletti
ricordando quando a febbraio mandò via da Trigoria il n.10: ‘E’
stato un uomo piccolo. A parole ha detto cose stupende, invece
lo subisce’. Ieri sera, nel primo posticipo del lunedì della 6/a
giornata di campionato, Crotone-Atalanta finisce 1-3,
Cagliari-Sampdoria 2-1. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.