Salerno: ladri in trasferta cercano di svaligiare appartamento, arrestati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa

carabinieri__arrestoNella mattinata odierna, i militari della Aliquota Operativa della Compagnia di Salerno, in collaborazione con il personale della Stazione Carabinieri di Salerno-Mercatello, traevano in arresto, per tentato furto aggravato in concorso, due uomini napoletani, C.G e C.R., entrambi classe 65 e già noti alle FF.OO. I due, in trasferta da Napoli, sono stati sorpresi dai militari mentre provavano ad allontanarsi da un palazzo, sito nel centro cittadino, dopo che avevano messo a soqquadro un appartamento nel tentativo, non riuscito, di portare via soldi e monili in oro. L’arrivo dei Carabinieri, allertati da alcuni cittadini insospettiti dalla presenza dei due uomini, ha messo in allarme i malviventi che, sentitisi scoperti, hanno desistito dal loro disegno criminoso provando, invano, a darsi alla fuga. Sul posto sono intervenute altre pattuglie del Comando Provinciale di Salerno per rintracciare altri eventuali complici.

I due uomini, su disposizione del magistrato di turno, sono stati associati presso il carcere di Salerno-Fuorni in attesa del rito per direttissima.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Cara Luana,
    sono sicuro della tua buona fede e che non fosse tua intenzione difendere questi delinquenti. Probabilmente volevi scrivere: «Ad Arzano c’è di peggio» e il correttore automatico ti ha sostituito il nome di un luogo degradato con quello di una città italiana con la C maiuscola. Perché se a Bolzano c’è di peggio, allora riteniamoci fortunati di stare a 50 km dal Napoletame, da cui partono ogni giorno venditori di calzini, parcheggiatori e delinquenti, con il consenso di qualcuno che sostiene che a Bolzano ci sia di peggio. Cara Luana, io invece credo che non solo a Bolzano, ma anche in Campania ci sia anche di meglio, se escludi ovviamente le due province neomelodiche del degrado: Napoli e Caserta. Più che sentirmi fortunato rispetto agli abitanti dell’Alto Adige, voglio sperare in una punizione esemplare per questi due delinquenti, affinché ai loro compaesani possa giungere il messaggio che a Salerno non si viene per delinquere. Via il napoletame da Salerno.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.