Salerno: ladri in trasferta cercano di svaligiare appartamento, arrestati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa

carabinieri__arrestoNella mattinata odierna, i militari della Aliquota Operativa della Compagnia di Salerno, in collaborazione con il personale della Stazione Carabinieri di Salerno-Mercatello, traevano in arresto, per tentato furto aggravato in concorso, due uomini napoletani, C.G e C.R., entrambi classe 65 e già noti alle FF.OO. I due, in trasferta da Napoli, sono stati sorpresi dai militari mentre provavano ad allontanarsi da un palazzo, sito nel centro cittadino, dopo che avevano messo a soqquadro un appartamento nel tentativo, non riuscito, di portare via soldi e monili in oro. L’arrivo dei Carabinieri, allertati da alcuni cittadini insospettiti dalla presenza dei due uomini, ha messo in allarme i malviventi che, sentitisi scoperti, hanno desistito dal loro disegno criminoso provando, invano, a darsi alla fuga. Sul posto sono intervenute altre pattuglie del Comando Provinciale di Salerno per rintracciare altri eventuali complici.

I due uomini, su disposizione del magistrato di turno, sono stati associati presso il carcere di Salerno-Fuorni in attesa del rito per direttissima.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Cara Luana,
    sono sicuro della tua buona fede e che non fosse tua intenzione difendere questi delinquenti. Probabilmente volevi scrivere: «Ad Arzano c’è di peggio» e il correttore automatico ti ha sostituito il nome di un luogo degradato con quello di una città italiana con la C maiuscola. Perché se a Bolzano c’è di peggio, allora riteniamoci fortunati di stare a 50 km dal Napoletame, da cui partono ogni giorno venditori di calzini, parcheggiatori e delinquenti, con il consenso di qualcuno che sostiene che a Bolzano ci sia di peggio. Cara Luana, io invece credo che non solo a Bolzano, ma anche in Campania ci sia anche di meglio, se escludi ovviamente le due province neomelodiche del degrado: Napoli e Caserta. Più che sentirmi fortunato rispetto agli abitanti dell’Alto Adige, voglio sperare in una punizione esemplare per questi due delinquenti, affinché ai loro compaesani possa giungere il messaggio che a Salerno non si viene per delinquere. Via il napoletame da Salerno.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.