Fonderie Pisano: incontro in Regione, ipotesi Cig in deroga

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
operai_fonderie_pisano_protesta_tetto_2Per i 120 operai delle Fonderie Pisano si va verso la cassa integrazione in deroga. Quest’oggi i sindacati hanno incontrato l’ assessore al lavoro della Regione Campania, Sonia Palmeri, per la vertenza delle Fonderie Pisano di Salerno. Per scongiurare i licenziamenti si sta valutando di ricorrere alla cassa integrazione straordinaria o a quella in deroga.

“In questa prima riunione interlocutoria – ha detto Anselmo Botte, segretario della Cgil Salerno – abbiamo illustrato i termini della vertenza nel dettaglio. Ci siamo aggiornati alla prossima settimana. Si sta ragionando soprattutto sulla cassa integrazione in deroga. Intanto, la procedura di mobilità non è stata disattivata”. Nel frattempo il presidio del lavoratori davanti allo stabilimento in via dei Greci, a Salerno continua.

Intanto è ancora polemica sulle dichiarazioni di Marcelli, segretario nazionale della Fiom, che ha affermato che le Fonderie “non hanno mai ucciso nessuno e sono a norma”. Sulla questione è tornato Lorenzo Forte, presidente del Comitato Salute e vita che non ci sta e attacca, chiedendo le dimissioni dei rappresentanti dei due sindacati e proponendo una raccolta firme: “Marcelli offende la nostra intelligenza e quella degli operai quando afferma che il problema dell’inquinamento dell’area di Fratte possa dipendere dai gas di scarico delle auto e dei mezzi pesanti, perché rilievi tecnici rigorosi hanno già dimostrato come Pisano abbia commesso pesanti violazioni delle norme ambientali.

Egli dimentica, o forse non sa come la magistratura ha già sancito in numerosi processi e sta tutt’ora accertando, che la Proprietà Pisano ha reiterato importanti violazioni di norme ambientali e di sicurezza dei lavoratori. Lorenzo Forte conclude: “Con le sue dichiarazioni Marcelli ha ucciso per la seconda volta i nostri cari ammalati di cancro negandone l’esistenza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.