Formazione: Busellato e Tuia ok, da valutare Bernardini e Mantovani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_vicenza_7_mantovani3-5-2 o 4-3-1-2, molto dipenderà dalle indicazioni che mister Sannino riceverà dallo staff sanitario. Recuperato Tuia, Mantovani è alle prese con la febbre e Bernardini lavora ancora a scartamento ridotto dopo la brutta contusione rimediata sabato scorso in uno scontro di gioco fortuito con un avversario, fuori gioco Perico e Franco. Al momento, Sannino ha certamente a disposizione come centrali Schiavi, Tuia e il giovane Marchi. E’ chiaro che se fosse disponibile almeno uno tra Mantovani e Bernardini la situazione sarebbe diversa e il tecnico di Ottaviano potrebbe riconfermare il modulo proposto nel vittorioso match contro il Trapani.




Se così non fosse e, al contrario, ci fosse ristrettezza di scelte, molto probabilmente l’allenatore della Salernitana rispolvererebbe la difesa a quattro. Sannino vorrebbe dare continuità alla sua squadra e, in tal senso, è importante anche il recupero di Busellato (alle prese con affaticamento muscolare e pure diffidato, motivo per cui è in ballottaggio con Della Rocca). Il trainer granata deve poi decidere se affrontare l’impegno con Rosina dietro Coda e Donnarumma oppure, come accaduto a Cesena, avanzare l’ex Catania al fianco del centravanti rinfoltendo il centrocampo con un altro elemento (in questo caso tornerebbe in corsa anche Ronaldo).

Ci sono poi i vari Caccavallo (mai partito titolare in questo avvio di stagione), Zito, Improta e Joao Silva (solo una volta schierati dal primo minuto), che sperano di ricevere al più presto maggiore considerazione da parte dell’allenatore. Sulla carta, la trasferta di Ferrara presenterebbe un coefficiente di difficoltà leggermente inferiore a quella di Cesena, ma guai a fidarsi di una squadra che gioca insieme da tempo e che ha voglia di vendicare la sconfitta di Perugia. Basta guardare a quello che stanno facendo le altre neopromosse (Cittadella, Benevento e Pisa) per comprendere che l’impegno in casa della compagine spallina non va sottovalutato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.