Salerno è stata scelta dal CSI come sede del prossimo Consiglio Nazionale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
domenico_credentinoIl Centro Sportivo Italiano, associazione polisportiva attiva più antica d’Italia con i suoi 72 anni di storia, ha scelto Salerno come sede del prossimo Consiglio Nazionale, in programma nel comune capoluogo, nei saloni del Grand Hotel, da sabato 1 ottobre a domenica 2 ottobre. I 32 consiglieri, più il presidente  – 16 per il Nord, 8 per il centro Italia, 8 per il Sud e le isole – saranno in città già venerdì sera, 30 settembre, accolti da Mimmo Credendino (nella foto), presidente provinciale CSI, neo consigliere nazionale, eletto lo scorso giugno. Saranno presenti anche Nello Talento, componente Giunta nazionale del CONI e Paola Berardino delegato CONI Salerno. “Il Consiglio nazionale si riunisce – si legge nella comunicazione inviata ai consiglieri dal presidente nazionale Vittorio Bosio, coadiuvato dai vice Rita Zoccatelli e Marco Caligiuri, per le “linee di bilancio preventivo 2017, assestamento al preventivo 2016, programmazione 2016-2017, delibere e adempimenti”.




Il CSI è un’associazione senza scopo di lucro, fondata sul volontariato, che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociale, ispirandosi alla visione cristiana dell’uomo e della storia nel servizio alle persone e al territorio. Risponde, dunque, a una domanda di sport non solo numerica ma qualificata sul piano culturale, umano e sociale. Nei decenni è stato “palestra” per tanti campioni dello sport professionistico. Tanti calciatori hanno cominciato la propria attività nei campionati del CSI. Tra gli altri, Demetrio Albertini, Filippo e Simone Inzaghi, Gianni Rivera, Antonio Cabrini, Marco Tardelli; Roberto Boninsegna, Giacomo Bulgarelli. Nello sci, Franco Nones e Cristian Zorzi. Nel nuoto Carlo Pedersoli e Mirko Di Tora. Nel ciclismo, Felice Gimondi, Francesco Moser, Moreno Argentin. Nell’atletica leggera, Orlando Pizzolato, Gelindo Bordin, Giacomo Crosa, Stefano Baldini. Nel volley, Elisa Togut; Manuela Benelli, Paolo Borghi. Nel basket, Fabrizio Dalla Fiori e Roberto Brunamonti.

A Salerno, dunque, si parlerà per due giorni di sport nazionale ma sarà aperta anche una finestra sull’attività del Comitato padrone di casa. Il CSI salernitano abbraccia tutta la provincia e risulta essere il più grande della regione Campania con circa 200 società affiliate e oltre 6000 tesserati tra società e associazioni sportive, oratori e circoli. La sede è situata negli uffici del pattinodromo comunale Tullio D’Aragona. La società di comitato ha una squadra di pattinaggio che partecipa a campionati sia provinciali che regionali. Il CSI Salerno organizza il campionato di calcio OPEN con 18 squadre e negli ultimi anni ha sempre raggiunto le finali nazionali. Nel fitto programma di attività rientrano il campionato over 35 con circa 12 squadre e over 40, il campionato di calcio a  5 femminile, campionati di pallavolo tutte le categorie, campionato di basket under 18. Fiore all’occhiello del CSI il campionato di nuoto con Giuseppe Ricciardi. Il consiglio direttivo è composto dal Presidente e consigliere nazionale Domenico Credendino, Vicepresidente vicario e segretaria Teresa Falco, vicepresidente amministratore Giovanni Regine, consiglieri Salvatore Mancino per le attività di stampa, Giuseppe Ricciardi (nuoto), Gianni Di Gregorio (pallavolo), Bruno Nicastro (attività calcistiche e giovanili e responsabile arbitri), Giuseppe Di Lucia centrozona Agropoli/Castellabate, Nino Costanzo centrozona Torre Orsaia/sala Consilina, Massimo Catino area fiscale/legale, Vincenzo Autuori (attività ciclismo), Antonio Andria attività corsa su strada e responsabilefundraising.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.