Rugby: Arechi ai nastri di partenza, domenica parte la Serie C1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rugby_arechiDopo tanta attesa è finalmente ora di tornare in campo per l’Arechi Rugby, che domenica inaugurerà il campionato di serie C1 tra le mura amiche del campo “Casignano” affrontando il Rugby Clan Santa Maria Capua Vetere (drop d’inizio alle ore 15.30). Stagione particolare, quella che sta per iniziare, anche grazie ai risultati pregressi che hanno oggettivamente lasciato l’amaro in bocca in chiave promozione, ma è proprio da quei risultati che intende partire l’allenatore Luciano Indennimeo: “Inizia una nuova stagione e siamo tutti particolarmente emozionati all’idea di poter inaugurare il campionato a casa nostra. Affronteremo una squadra molto pericolosa, che l’anno scorso ha dimostrato sul campo di valere assolutamente la C1 e non solo, grazie anche agli importanti risultati ottenuti durante la regular season, ma dalla nostra abbiamo sicuramente tanta voglia di far bene e provare ad ottenere il massimo sin dalla prima partita”.

Qualche assenza grava sulle opzioni di formazione: “Non ho la rosa completa a disposizione – ammette coach Indennimeo – ma non mi dispero. Sono certo di poter contare su un gruppo motivato e serio, che durante la fase di preparazione atletica ha dimostrato di voler dare un seguito agli ottimi risultati della scorsa stagione. Non sarà facile, ogni partita è una storia a sè ed abbiamo assoluta necessità di provare ad iniziare col piede giusto, anche grazie al supporto dei nostri tifosi”.




Il campionato di C1 quest’anno prevede anche una trasferta in Calabria, così come accaduto in serie C2: “Quest’anno affronteremo anche il Rugby Rende, formazione di cui ricordo l’organizzazione ma non quanto servirà. Sarà importante capire come reagiranno le nostre rivali durante questo incontro con una squadra diversa dalle altre, che gioca un rugby diverso e sa come fare per indirizzare la partita a proprio vantaggio. Preferisco, per ora, pensare alla mia partita ed ai miei ragazzi, ai quali ho chiesto sin da subito il massimo della concentrazione. Il resto lo valuteremo di giornata in giornata”.

Anche il presidente dell’ASD Arechi Rugby, Roberto Manzo, ha voluto regalare un breve messaggio di augurio per l’inizio della stagione sportiva: “L’anno scorso il risultato è stato agrodolce, considerato che ci affacciavamo per la prima volta ad un campionato elitario come quello della poule promozione della serie C1 ed abbiamo più che ben figurato, arrivando addirittura a perdere tre incontri per uno o due punti di scarto. Con i se e con i ma non si vince nulla, è sempre stato il campo a parlare e anche stavolta lasceremo che sia quest’ultimo a dire la verità: auguro di cuore ai ragazzi di potersi esprimere al meglio, consapevoli che quest’anno abbiamo gli stessi obiettivi ma ancor più voglia di raggiungerli. Forza Arechi!”.

Le attività sono ovviamente iniziate anche per i settori giovanili: “Non è una novità – ribadisce il presidente Manzo – che l’Arechi Rugby si muova principalmente per garantire un buon margine di crescita e di evoluzione del nostro sport a partire dai più piccoli. Già un mese fa abbiamo ripreso le nostre attività ufficialmente, a partire dalla categoria under 6 fino ad arrivare all’under 18, passando per l’under 16 e seniores femminile. Siamo fiduciosi sul movimento che si sta creando attorno alla nostra realtà, con numerose scuole che richiedono il nostro intervento per favorire la diffusione della cultura ovale ai propri studenti. Questo, a mio parere, rappresenta il vero fiore all’occhiello della nostra società”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.