Salernitana: Della Rocca unica novità di formazione a Ferrara

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
salernitana_vicenza_13_panchinaSannino può sorridere. L’infermeria si sta svuotando e tutti i calciatori (a parte gli infortunati di lungo corso Perico e Franco) hanno preso parte alla seduta di rifinitura. Dopo i problemi di varia natura accusati in settimana i vari Odjer, Bernardini, Mantovani, Tuia e Busellato hanno lavorato regolarmente col resto della truppa e sono stati inseriti nell’elenco dei convocati (nel quale non figura il giovane attaccante Cenaj, che sarà aggregato nuovamente alla Primavera). Allo stadio Mazza, dunque, mister Sannino potrà schierare la formazione migliore. Contro la Spal i granata dovrebbero giocare di nuovo con il 3-4-1-2 che ha positivamente impressionato contro il Trapani.




Davanti a Terracciano confermato in blocco il terzetto composto da Tuia, Schiavi e Bernardini: l’ex del Livorno accusa ancora un po’ di dolore tra caviglia e collo del piede, ma stringerà i denti. In panchina ci saranno gli “under” Mantovani e Marchi. Sulle fasce toccherà di nuovo a Laverone e Vitale (con Zito come prima alternativa ed eventualmente anche Caccavallo o Improta, se servisse maggiore spinta). In mezzo al campo, invece, Odjer ha smaltito l’affaticamento muscolare con cui ha fatto i conti ieri e sarà al suo posto a far legna anche a Ferrara.

Al fianco del ghanese ci sarà quella che dovrebbe rappresentare l’unica novità di formazione rispetto al match vinto coi siciliani: Francesco Della Rocca, infatti, dovrebbe prendere il posto di Busellato, che non è al meglio e che è anche diffidato (dovrebbe essere preservato in vista del derby col Benevento). Rosina inizialmente sarà schierato tra le linee, nella posizione in cui può rendere al meglio delle sue possibilità, ma dovrà dare una mano anche in fase di non possesso, per evitare che la Spal di mister Semplici (che a sua volta giocherà col 3-5-2) conquisti la superiorità numerica a centrocampo. In avanti ancora fiducia a Coda e Donnarumma (finalmente sbloccatosi contro il Trapani), nella speranza che i gemelli del gol possano tornare a trascinare la Salernitana a suon di reti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.