Salernitana: quanti errori dei singoli in casa della Spal

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
spal_salernitana17Errori individuali, piazzamenti sbagliati, limiti dei singoli ed interpretazioni non corrette della fase di non possesso hanno penalizzato eccessivamente la Salernitana a Ferrara. Al Mazza i granata, che erano riusciti a sbloccare subito il risultato con Donnarumma (bravo ed astuto a trasformare in rete la sponda aerea di Coda sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Rosina) com’era già successo la settimana precedente col Trapani, hanno subito il ritorno prepotente dei padroni di casa. Lo svarione di Schiavi ha spianato la strada del pareggio alla Spal, con Schiatterella (furbo ad infilarsi tra Della Rocca e Vitale) che è stato più lesto di tutti a fiondarsi sul tiro di Zigoni respinto da Terracciano.

Dopo 203 minuti, dunque, l’imbattibilità del portiere granata (che era riuscito a non subire reti a Cesena e all’Arechi contro i siciliani) è terminata. Il team di mister Semplici, poi, ha trovato anche il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d’angolo: al momento della battuta, Tuia si è ritrovato da solo a dover seguire due avversari (primo errore), Terracciano ha avuto un’esitazione e non è uscito anche se il pallone era nei pressi dell’area piccola (secondo errore) e poi il centrale laziale si è fatto bruciare sul tempo da Mora (terzo errore).




Sul 2-1 per la Spal, la squadra di Sannino non ha mollato e, come era successo contro il Vicenza, è andata alla ricerca del pareggio, riuscendo ad ottenerlo proprio in avvio di ripresa con l’eurogol di Massimo Coda: imbeccato ottimamente da Odjer, l’attaccante metelliano, da posizione defilata, si è coordinato ed ha disegnato una traiettoria imparabile per il portiere avversario. Dieci minuti dopo, però, la Salernitana, che nel frattempo aveva perso per infortunio Tuia (sostituito da Mantovani) ha pagato a caro prezzo un altro errore, quello di Vitale (che ha provato ad effettuare un dribbling al limite della sua area di rigore) e (al di là del dubbio intervento di Mora ai suoi danni) ha subito il gol del definitivo 3-2, siglato da Antenucci: l’attaccante spallino ha fatto valere la sua esperienza nell’uno contro uno con l’ex difensore del Torino e che ha piazzato la palla dove Terracciano non sarebbe mai potuto arrivare, siglando la sua prima rete stagionale.

Rigore non concesso netto alla Salernitana per mani in area di Giani ed ingenua espulsione di Schiavi (già ammonito è stato sorpreso a battibeccare con Zigoni a palla lontana), la squadra di Sannino nel finale ha prodotto davvero poco e gli ingressi di Improta e Joao Silva (a proposito, che fine ha fatto Caccavallo?) non sono bastati per pervenire ad un pareggio che, tutto sommato, la squadra granata avrebbe anche meritato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. da Terracciano, Schiavi, Bernardini e Tuia? Sono scarsi … la colpa è di chi li spaccia per ottimi giocatori. Fin quando lo fa la società posso capire, ma quando lo fanno alcuni organi di informazione o c’è incompetenza o male fede

  2. Sabato 1.10.2016 al Mazza di Ferrara dalle ore 15,00 alle 17,00 va in scena: protagonisti: Terracciano, Tuia, SCHIAVI, Bernardini, Vitale e Mantovani.
    Il divertimento è assicurato. Sold out.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.