Salerno: due rapine ad anziani a Mariconda, arrestato Luca De Sio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
auto-polizia-notteGli agenti della Polizia di Stato appartenenti alla Sezione Volanti della Questura hanno tratto in arresto Luca De Sio, salernitano di anni 31, già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti di polizia, responsabile di due rapine commesse nel corso del pomeriggio odierno, a poca distanza di tempo e di luogo, ai danni di altrettanti anziani nel quartiere Mariconda di Salerno.

Il De Sio, con precedenti per reati contro il patrimonio, ha dapprima rapinato un uomo anziano di sua conoscenza; dopo aver bussato alla porta della sua abitazione ed avergli chiesto dei soldi, infatti, gli ha strappato dal collo la catenina in oro, causandogli delle escoriazioni al collo e poi è fuggito.

I poliziotti, immediatamente intervenuti sul posto, dopo aver prestato i primi soccorsi al rapinato che è stato poi trasportato presso l’ospedale di Via San Leonardo, in base alle notizie ricevute ed alla descrizione del rapinatore, hanno immediatamente attivato le sue ricerche.

Il malfattore, poco dopo, ha raggiunto la madre della sua ex compagna, residente nella stessa zona, e, nei pressi dell’ingresso della sua abitazione, l’ha spintonata e le ha sottratto un portamonete dalla giacca, contenente circa 60,00 Euro. Il secondo tentativo di fuga del rapinatore è stato però interrotto dal tempestivo arrivo della Polizia.

L’uomo è stato rintracciato, nell’immediatezza dei fatti, dagli agenti della sezione Volanti, mentre era ancora nelle vicinanze dell’edificio dove aveva commesso il secondo reato, ed è stato arrestato e condotto presso il carcere di Salerno – Fuorni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Gli oggetti sottratti ai due anziani, nel primo caso una collana dal valore di circa 500 euro e nella seconda rapina un portamonete con all’interno 60 Euro, sono stati restituiti alle vittime della rapina, che hanno sporto querela in Questura.

COMUNICATO UFFICIALE QUESTURA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. È sempre lo stesso delinquente, saranno 10 anni che il nome di questo è presente in ogni rapina o scippo, possibile che esce sempre dal carcere??? Non censurare

  2. Putroppo lo conosco molto bene, siamo cresciuti insieme da piccoli poi abbiamo preso strade diverse, io sposato c lavoro e tutto e lui ahimè ha scelto questa strada anche se non e che la scelta e l’infanzia la famiglia assente e gli amici che t trasportano.. però vederlo che si e buttato così in basso mi dispiace tanto perch3 chi lo conosce e un bravo ragazzo a solo questo problema che e kmq una cosa grave ed illegale non lo giustifico però dispiace tanto…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.