Derby col Benevento: i grattacapi di Sannino per le tante assenze in difesa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
salernitana-trapani-2016-43-allenamentoNon c’è pace per la difesa della Salernitana che per la prossima partita col Benevento deve fare a meno di due difensori centrali. In un sol colpo Sannino ha perso Schiavi per squalifica e Tuia per infortunio. Le loro assenze sono ormai certe, anche se ci sono altri grattacapi difensivi con cui fare i conti.

Procedendo con ordine l’ex del Catania ha rimediato uno stop di due giornate dal giudice sportivo, dopo l’espulsione di Ferrara. Il centrale laziale invece ha riportato un’elongazione del bicipite femorale destro e la prognosi è di due settimane salvo complicazioni.

Recita così il comunicato ufficiale del club. In pratica Sannino deve fare a meno di entrambi i difensori sia per la gara col Benevento sia per la trasferta di Brescia. Restando concentrati sul derby dell’Arechi, il tecnico sta valutando, sulla base dei giocatori disponibili, come affrontare i sanniti.

La buona notizia è rappresentata dal rientro di Perico, che consente al tenico di avere una pedina in più nel reparto arretrato. A tenere però l’allenatore col fiato sospeso c’è anche Mantovani che ha ricevuto una botta in allenamento. Le condizioni del giovane difensore saranno prese in esame in queste ore ma è chiaro che dalla sua presenza dipende a questo punto anche l’assetto difensivo per la gara di domenica.

Ad ogni modo, c’è anche Luiz Felipe Marchi in rampa di lancio e pronto a tornare utile in caso di necessità. Nell’eventualità di schieramento a tre, con interpreti nuovi rispetto alle ultime uscite, potrebbe essere riproposto il sistema di gioco impiegato contro Trapani e Spal.

Rispetto all’ultima partita oltre agli avvicendamenti in retroguardia, la novità sarebbe rappresentata dal rientro di Busellato, al fianco di Odjer. L’emergenza potrebbe spingere Sannino pure a cambiare assetto difensivo e a passare eventualmente ad un 4-3-1-2.

Ovviamente in questo caso ci sarebbe l’inserimento di uno tra Della Rocca e Ronaldo in mediana. E a destra della linea difensiva sarebbe ballottaggio tra Laverone e Perico, mentre dalla trequarti in su cambierebbe ben poco con Rosina sempre a sostegno di Coda e Donnarumma.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. VAt corc Sannino . Menichini tutta la vita se deve allenare un incompetente che mette il più scarso d Italia . Schiavi. Arrpiglt

  2. Vorrei tanto conoscere i motivi oscuri che portano la dirigenza granata a bocciare sempre Menichini che pure ha stravinto un campionato e poi, come ricompensa,è stato silurato per essere richiamato in extremis a compiere il miracolo della salvezza. Mah! è davvero inconcepibile un comportamento del genere.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.