Osservatorio Salute: Campania è la Regione dove si muore prima

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
anziani_panchinaLa Campania è la regione italiana dove la speranza di vita al momento di nascere è la più bassa: 78,5 anni per gli uomini e 83,3 anni per le donne, inferiore alla media nazionale che è pari a 80,3 anni per gli uomini e 85 per le donne. È partita dall’allarme lanciato dall’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane la riflessione de “Il Sabato delle Idee” dedicata stamane al tema “Alimentazione e Salute: un binomio inscindibile per il ben-essere dell’individuo” e ospitata dall’Istituto di Ricerca Diagnostica e Nucleare Sdn.
La discussione, coordinata dal cardiologo Raffaele Calabrò, membro della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati, ha individuato tre grandi cause alla base di questi dati campani così allarmanti: l’enorme diffusione dell’obesità infantile, gli scarsi investimenti in assistenza sanitaria e le emergenze ambientali.

Fonte Ansa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Cosi la smettiamo una volta per tutte con questa finta “salutare” dieta mediterranea che comprende “cibi fritti e ricchi di grassi”, calzoni fritti,arancini fritti, verdure fritte(broccoli), grande uso di carne di maiale, moltissime dolci ricchi di zuccheri sfogliatelle, babà, struffoli, per poi passare alle pizze bruciate sotto che contengono idrocarburi come dimostrato nella trasmissione della Gabanelli……quanti soldi si spendono per finanziare e promuovere questa dieta?? che poi si confonde il termine “dieta” con “i singoli alimenti”, se andate in America troverete lo stesso il pomodoro, l’olio d’olio, il peperoncino, perciò la smettessero di usare questo vanto “mediterraneo” quando il 95% di questi prodotti li abbiamo importati dall’America e dall’Asia

  2. tengono tutti le panze perche per fare 100 metri in campania si prende l’auto , ce un grado di sedentarieta’ allucinante..se si camminerebbe a piedi o in bici anche senza ciclabili non esisterebbero neanche i parcheggiatori abusivi.

  3. Manuele, quella che hai descritto è la dieta mediterranea che sta esclusivamente nella tua testa, non quella che dovrebbe essere. Aggiornati e poi critichi.
    Giusti un esempio del modo contorto e sbagliato di ragionare tuo: anche se la pizza fosse fatta dal 90% dei pizzaioli in modo errato non vuol dire che la pizza è cancerogena in sé. Tra l’altro la cottura a legna esiste dalla notte dei tempi in tutto il mondo.. mi fermo qui, ma smettila di abbuffarti di calzoni e schifezze fritte al bar sotto casa pensando di fare dieta mediterranea solo perchè le compri qui in Campania.

  4. dopotutto lo stesso “osservatorio” ha parlato di “obesità infantile, gli scarsi investimenti ed emergenze ambientali” quindi che c’azzecca la dieta mediterranea. E poi, nella media regionale hanno molto peso i morti in età precoce in alcune aree che conosciamo bene. Se c’è qualcuno ignorante che pensa che essendo in Campania ogni cosa che si mangia è dieta mediterranea.. stiamo messi male.
    Basterebbe andare nel cilento o nelle aree interne per vedere statistiche ben differenti, dove 80 anni sono la norma, e molto piu.
    Infine, se qualcuno pensa che la dieta americana sia la migliore, o quella finlandese o che so io, la cinese.. è libero di pensarlo e di seguire quelle diete, ma possibilmente senza criticare le altre avendone una conoscenza completamente distorta e sbagliata.

  5. Da quando De Luca è arrivato alla regione Campania,il popolo muore prima.
    La migliore dieta è quella del Selvaggio Cilento.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.