Caos traffico e parcheggiatori abusivi, ancora problemi allo stadio Arechi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
salernitana-parcheggio-arechi-1A Salerno non vi è alcuna organizzazione relativa alla viabilità cittadina, con intollerabili ingorghi in particolare nelle ore di punta. In occasione delle partite di calcio della Salernitana è facilmente comprensibile che non esiste alcuna forma di organizzazione ed alcun piano traffico, cosicché i tifosi che si recano allo stadio in auto restano “prigionieri” al termine della partita e rientrano a casa solo dopo qualche ora.

A scriverlo in una interrogazione al sindaco Vincenzo Napoli il consigliere Comunale di opposizione Roberto Celano.

“Tale condizione di disagio – prosegue Celano – non era vissuta nemmeno ai tempi della Serie A, allorquando lo stadio “Arechi” era pieno in ogni settore ed affollato da circa 40.000 spettatori. Le scelte scellerate dell’Amministrazione, perpetrate negli ultimi anni con l’eliminazione di un grande parcheggio nell’area ora occupata dal Porto “Marina di Arechi” e l’intollerabile edificazione di fabbricati, anche di dubbio gusto architettonico, nella zona limitrofa dello stadio, hanno acuito le difficoltà di gestione dell’afflusso e del deflusso dallo stadio in occasione degli eventi sportivi.




Non si prevede alcun servizio suppletivo di mezzi pubblici (navette e bus) in occasione degli incontri casalinghi della Salernitana e che, addirittura, in occasione delle partite più partecipate, si dispone la chiusura della metropolitana che, proprio per tali eventi, potrebbe risultare estremamente utile a snellire l’utilizzo di auto private. Lo stadio “Arechi” versa in condizioni di degrado ed abbandono non più tollerabili con i bagni che si allagano in caso di pioggia, risultando di fatto inutilizzabili”.

Celano nell’interrogazione chiede di sapere se si intenda dar vita ad una forma di organizzazione risolutiva per le problematiche del traffico e dei parcheggi in città. Se si ritenga di voler approntare un serio piano di viabilità in occasione delle partite interne della Salernitana, atteso che scelte inopinate dell’Amministrazione  hanno creato ulteriori difficoltà che risulteranno ancora più difficilmente risolvibili nel caso in cui la Salernitana dovesse ritornare a giocare in categorie superiori.

Se e quando si ritenga di recuperare alla decenza lo stadio cittadino con i dovuti lavori di manutenzione straordinaria ed ordinaria”. Nel frattempo non sono mancati anche domenica i parcheggiatori abusivi con il pagamento del “doppio obolo” da parte dei tifosi: a Salerno Mobilità ed all’abusivo che chiedeva soldi. Un fenomeno negativo che si ripete di partita in partita e verso il quale nessuno riesce a porre rimedio

Altra problematica le lunghe code sia verso Salerno che soprattutto in litoranea direzione tangenziale. L’uscita dallo stadio dei tifosi del Benevento ha determinato il blocco della circolazione all’altezza della rotatoria di Siniscalchi per evitare contatti tra tifosi granata e i bus che trasportavano i supporters sanniti. Il passaggio ha determinato il blocco per diversi minuti con lunghe code e disagi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. A Lungomare tre pattuglie dei vigili che a turno controllano pochi extracomunitari e disturbano chi passeggia. Alla Stazione tre parcheggiatori abusivi in servizio dalle 7 di mattina a pochi metri dal presidio dei Vigili motociclisti non vedenti

  2. ……. e intanto il grande assessore alla viabilità continua a parlare di piano traffico per le partite interne della salernitana, di piano traffico per la chiusura di via Nizza, di piano traffico per la prossima accensione delle luminarie! Quello non conosce neanche il piano di casa sua!!!!!!!!

  3. Ma qualcuno deve dire grazie per la sua elezione, ecco perché non si agisce, e poi i vigili urbani hanno anche loro il diritto di vedere la partita, non certo il dovere di rispettare il loro lavoro.

  4. Salerno sta diventando città Invivibile:caos traffico,inquinamento, degrado ambientale,cementificazione selvaggia stanno distruggendo la città.Di fronte a questi gravi problemi c’è una classe politica incapace,inetta chiusa nei suoi privilegi,che pensa unicamente a difendere il proprio potere e i propri privilegi.La colpa? Degli stessi salernitani complici di questa scellerato sistema, ormai incancrenito, di potere

  5. È uno schifo, uno strazio, si vede che non ci vogliono allo stadio, hanno chiuso tutte le strade, ma anche i passaggi pedonali.
    Vergognatevi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.