Spinelli (Feneal Uil): ‘Si gioca con le luci, ma non si completano le opere’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
cantiere-ruspe“Da qualche giorno si notano, per le strade di Salerno, operai intenti a montare le Luci d’Artista che già tra qualche settimana inizieranno a illuminare le serate e le notti cittadine in vista del – lontano – Natale e poi proseguiranno a far bella mostra fin quasi alle porte della primavera. L’iniziativa illuminerà, però – sottolinea Patrizia Spinelli, segretaria provinciale Feneal Uil – una città che resta nel buio più pesto dal punto di vista dei livelli occupazionali non solo del comparto edile che deve fare i conti con il continuo restringimento delle possibilità di lavoro a causa di una crisi di settore che colpisce ormai anche le grandi aziende”.

“Si annunciano – continua Spinelli – interventi in provincia di Salerno per 1 miliardo di euro in base alla firma del Patto per la Campania tra Regione e Governo Renzi, ma, intanto, i cantieri non aprono, ed anche le opere in attesa da anni di essere ultimate sono desolatamente al palo. Né si avverte il bisogno di fare il punto della situazione con i rappresentanti dei lavoratori che vengono sistematicamente bypassati nella frenetica corsa ad apparire sui giornali e a fare passerella nelle tv locali da parte di politici ed amministratori”.

“Senza volere rinfocolare una polemica ormai ultradecennale – conclude Spinelli – è appena il caso di ricordare che l’edilizia è una filiera lunga ed articolata che non può essere abbandonata a se stessa. E’ indispensabile riprendere il dialogo nelle sedi istituzionali (a cominciare dal Comune e dalla Provincia di Salerno) per definire fin da subito una road map delle cose possibili, un elenco di priorità sulla base del quale provare a fare sintesi e, soprattutto, ad attivare percorsi concreti per arrivare all’attivazione di cantieri.

Nelle prossime ore la Feneal Uil chiederà formalmente a Comune e Provincia di Salerno di convocare le organizzazioni sindacali di categoria dell’edilizia per avviare una ricognizione delle opere finanziate o iniziate e mai terminate che risultano inspiegabilmente ferme. Non è più possibile continuare ad assistere allo spettacolo di una città e di una provincia che non riescono a venire fuori da una crisi impietosa, nonostante miliardi di euro disponibili ma mai impiegati e realmente spesi”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. … le opere o non le mette proprio in cantiere (olimpiadi) oppure ai comitati dell’aria fresca.

  2. Sarà un esponente del sindacato grillino. Non so, lui a casa sua non festeggerà il Natale perchè deve pagare le rate del mutuo.

  3. X Chiedilo a chi blocca
    Ma che centra Roma con Salerno? Ma stai bene? Insomma io non capisco, la dinastia De Luca sta distruggendo questa città e tu ancora a giustificarli. Ma sarai per caso un dipendente delle partecipate? Non si spiega altrimenti. Certo se lo sei è logico che parli così, tanto uno stipendio ce lo hai assicurato, mentre coloro che non hanno la fortuna di essere nel cerchio magico devono emigrare perchè non c’è lavoro. Ma non vedete che sta sistemando tutta la famiglia e voi vi accontentate delle briciole? Siete destinati ad una vita da servi del padrone che quando vorrà vi tirerà un calcio e vi manderà via, poi vedrete come vi allinerete a coloro che da uomini liberi contestano questo modo di amministrare a proprio tornaconto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.