Tifosi e caso viabilità all’Arechi, il Comune corre ai ripari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
stadio arechi dall'altoProblema parcheggi, caos viabilità disagi infiniti per i tifosi. Dopo l’ennesimo allarme al termine di Salernitana – Benevento con i tifosi intrappolati per ore nell’ingorgo determinatosi all’uscita dallo stadioil Comune corre ai ripari e vara un piano per sciogliere il nodo viabilità. Attualmente sono 1250 gli stalli per le auto ma il Comune pensa anche ad altre aree per la sosta non potendo contare su quelle attorno alla Curva Nord per questioni di sicurezza.   Altre aree verranno ricavate da ricaveremo da zone di proprietà del Comune. E se occorrerà si ragionerà con i privati



A darne notizia il quotidiano Metropolis oggi in edicola che ha intervistato l’Assessore alla mobilita Mimmo De Maio. «Nel merito della gara con i sanniti va fatta una precisazione. Come in tutte le gare da “bollino rosso”, ed il derby è stato considerato tale dalle autorità di pubblica sicurezza, il Comune recepisce i dispositivi della Questura, sulla chiusura delle strade e anche sullo stop della Metropolitana. La mancanza dei bus-naveta?  E’una soluzione che può esser attuata in presenza di condizioni economiche che di questi tempi non sono semplici da garantire».

Sui rimedi: «Ci stiamo lavorando. Anzi, ho già individuato personalmente dei piani percorribili. Soprattutto per alleggerire il problema del traffico ed evitare il caos nei parcheggi. Creeremo nuove aree di soste, per fare in modo che quella antistante lo stadio venga chiusa non appena gli stalli, delimitati dalle strisce blu, sono saturi. Occorrerà, però, grande collaborazione da parte dei cittadini.  È un discorso d’abitudini, se si vuole anche culturale. Sino a quando tutti pretenderanno d’arrivare all’Arechi dieci minuti prima del fischio d’inizio d’una partita, e di lasciare l’auto a pochi metri dai cancelli d’ingresso, beh, allora la confusione sarà inevitabile».
Sulla questione dei parcheggiatori abusivi De Maio dice:  «Con le forze dell’ordine ne abbiamo già parlato, ma è chiaro che non è tutto così semplice. Faccio mio anche l’invito del governatore De Luca: se si inasprissero le sanzioni, e se l’abusivo “beccato” sul fatto non se la cavasse con il sequestro dei pochi spiccioli che gli vengono trovati tra le mani, probabilmente anche questa battaglia di civiltà diventerebbe meno complessa».
Infine sulle condizioni dello stadio ed in particolare sulla mancanza dei sediolini in più punti: «C’è un’opzione per le Universiadi del 2019 in Campania. Una parte di quei fondi potrebbe assicurare una nuova e più degna veste al nostro impianto. È nell’interesse di tutti. E faremo l’impossibile per riuscirci»
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. CE LA FARANNO I NOSTRI EROI A DEBELLARE I PARCHEGGIATORI ABUSIVI.
    ?????STAREMO A VEDERE.IO NUTRO FORTISSIMI DUBBI

  2. Egr. “assessore alla mobilità” , rispondo & contesto, punto per punto, quanto ha furbescamente dichiarato:
    a)”E’una soluzione che può esser attuata in presenza di condizioni economiche che di questi tempi non sono semplici da garantire”, NON BASTA QUANTO GIA’ VERSANO I POVERI CITTADINI DI SALERNO NELLE CASSE DEL COMUNE?
    b)”Occorrerà, però, grande collaborazione da parte dei cittadini”, ma, LA VOSTRA CAPACITA’ & PROFESSIONALITA’ DEVE E’ FINITA?
    c)”È un discorso d’abitudini, se si vuole anche culturale”, ALLORA, PERCHE’ CHIUDETE LA METROPOLITANA?
    D)”Sulla questione dei parcheggiatori abusivi De Maio dice: «Con le forze dell’ordine ne abbiamo già parlato, ma è chiaro che non è tutto così semplice” ma, A PARTE LA VOLONTA’ & L’INCAPACITA DELLE FORZE DELL’ORDINE, TENTATE MALDESTRAMENTE DI RICORRERE AI RIPARI DOPO I DANNI & IL SEQUESTRO DEI RESIDENTI PRIVATI DELLA LORO LIBERTA’. MI SIA CONSENTITO UNA DOMANDA DA RESIDENTE: MA VI SIETE MAI INTERFACCIATI CON IL QUESTORE, IL PREFETTO, CON TUTTE LE F.d.O & CON I RESIDENTI o LORO(residenti) DEVO SONO SUBIRE VIOLENZE GRATUITE? ESPOSITO, DA TIFOSO, NON CENSURARE.

  3. Non sono assolutamente d’accordo con l’assessore De Maio (persona che cmq stimo):

    a) basta autorizzare di poter transitare, solo a piedi, ripeto solo pedonalmente, il sottopasso tra via S. Leonardo e lo stadio, questo permetterebbe di usufruire di alcuni posteggi privati nonchè di quello dell’ospedale. Mi sembra un’enorme forzatura di sicurezza bloccare il sottopasso, nonchè il sovrappasso dei binari (completamente blindato) di San Leonardo;
    b) tra Vigili urbani, carabinieri e poliziotti ci sono mediamente oltre 100 uomini minimo, basta portarne 10 sullo spazio antistante le tribune per risolvere il problema. Ma qui tutti (dico tutti) vogliono restare tranquilli e vedersi la partita.

  4. L’unico modo per eliminare i parcheggiatori abusivi dei parcheggi di Salerno Mobilità vicino allo stadio è mettere una recinzione e un passaggio a livello, come lo sono i parcheggi vicino al Grand Hotel Salerno o Piazza della Concordia o Piazza Mazzini…..ma è davvero cosi difficile farlo??

  5. I parcheggi ci sono nell’area ospedaliera, basta lasciare aperto ai pedoni un sottopasso o in alternativa il sovrapasso di San Leonardo. A fine gara sensi unici sul lungomare verso Est e verso Ovest.

  6. De Maio, continuiamo a passare la palla al cittadino! E’ colpa del cittadino se uno stadio da circa 40.000 posti è servito da solo da 1.200 posti auto? E’ colpa del cittadino se avete regalato le aree di parcheggio ai privati per le loro e vostre speculazioni? E’ colpa del cittadino se gli unici provvedimenti che sapete assumere (molto semplici) consistono solo nella chiusura di strade e trenino? Ricoprire quella carica non è cosa tua! Ti resta una sola strada: dimettiti!!!!!

  7. Per la redazione: è scritto”il comune corre ai ripari”!!! Quali sono questi “ripari”? Mi pare che oltre a far ricadere la responsabilità del caos, della mancanza di posti auto e dei parcheggiatori abusivi su chi si reca allo stadio, di proposte risolutive neanche l’ombra!!! Siate onesti ed imparziali una volta tanto!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.