Battipaglia: OO.SS. Proclamano stato di agitazione dei lavoratori Alba s.r.l.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
convegno_cgil_battipagliaLe organizzazioni sindacali della provincia di Salerno, richiamando tutte le  precedenti note aventi ad oggetto le problematiche afferenti l’attività organizzativa/gestionale della società Alba S.r.l;

fatto rilevare come ad oggi i Vertici Aziendali della società Alba S.r.l. continuino:

  • a non rispettare i dettami della Legge Regionale n. 14/2016 in materia di utilizzo di personale nell’espletamento di servizi connessi al servizio di igiene urbana, con attività del ciclo integrato dei rifiuti espletate da personale dipendente di società cooperative, a cui si dà anche la possibilità di usare attrezzature ed automezzi ad uso esclusivo dei dipendenti di Alba S.r.l.;
  • ad adottare direttive in materia di organizzazione dei servizi che non rispettano i requisiti minimi previsti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • a non rispettare i dettami della normativa vigente in materia di relazioni sindacali, rifiutando ogni confronto con la RSU Aziendale, cha sarà materia, da parte di queste OO.SS., di valutazione per

 

l’attivazione delle procedure previste dall’ex art. 28 dello Statuto dei Lavoratori (Legge n. 300/70);

attesi tutti i risvolti negativi che quanto su esposto va a determinare sui lavoratori e sulla loro attività lavorativa quotidiana, con gravi ricadute anche sul profilo psico-fisico;

Inoltre le stesse OO.SS. proclamano lo stato di agitazione dei lavoratori addetti al servizio de quo, richiedendo, anche ai fini di esperire il tentativo di conciliazione con le parti in indirizzo, la convocazione di tutte le parti interessate presso la Prefettura di Salerno per affrontare le delicate questioni, e rappresenta, nel contempo, che, in caso contrario, si attiveranno tutte le forme di lotta, nel rispetto delle leggi vigenti in materia, per manifestare a tutela del rispetto dei diritti contrattuali dei lavoratori nonché si darà avvio alle procedure per la proclamazione dello sciopero.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.