I fatti del giorno: venerdì 14 ottobre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoARRIVA LA MANOVRA, DUBBI SULLA VOLUNTARY DISCLOSURE
TORNANO I CONCORSI. IL QUIRINALE SMENTISCE TENSIONI

La manovra, limata nella notte, sarà pronta questa mattina, ha
promesso ieri Renzi da Bari, ma uno degli strumenti individuati
per la copertura, il rientro volontario dei capitali, non piace
alla minoranza dem che apre così un nuovo terreno di scontro
interno. Bersani parla di “una specie di amnistia a pagamento”.
Renzi, che questa mattina parlerà alla Fao, intanto promette
anche nuovi concorsi per infermieri, forze dell’ ordine e forse
medici, in tutto 10 mila posti di lavoro.
—.

PENSIONI, PER ASSEGNI FINO A 1000 EURO 330-500 EURO 14/A
APE VOLONTARIA COSTO 4, 5- 5%. ‘NO RISCHIO PER EREDI’

Tra i 330 e i 500 euro di quattordicesima in arrivo per i
pensionati fino a 1.000 euro, tra i 100 e i 150 euro di aumento
per chi già percepisce la quattordicesima mensilità e un ‘costo’
per l’ Ape “tra il 4,5% e il 5% per ogni anno di anticipo”. A
poche ore dall’incontro tra Governo e sindacati sugli interventi
in materia previdenziale da inserire nella legge di bilancio il
sottosegretario alla presidenza del Consiglio Tommaso Nannicini
assicura che il meccanismo non penalizzerà gli eredi in caso di
premorienza.
—.

BERLUSCONI RIENTRA DAGLI USA, VERTICE CON SALVINI E MELONI
PRONTO A GIOCARE PARTITA REFERENDUM. PARISI IN SICILIA

Rientrato dagli Stati Uniti dove si era recato per dei controlli
al cuore, Silvio Berlusconi riunirà oggi a Milano gli altri due
leader del centrodestra, Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Un
vertice destinato a segnare l’impegno dell’ ex premier nella
campagna referendaria e a far capire se vi siano le condizioni
per una conferenza programmatica di Forza Italia. Parisi intanto
è in Sicilia per sondare eventuali nuove alleanze.
—.

ADDIO A DARIO FO, IL GIULLARE CHE DIVENNE NOBEL
JACOPO, GRAN FINALE. GRILLO, PERDITA STRAZIANTE

Tra poche ore sarà aperta a Milano, nel foyer del Piccolo
Strehler, la camera ardente per l’ultimo saluto a Dario Fo,
premio Nobel per la letteratura morto ieri a 90 anni. Domani,
sabato, ci sarà un funerale laico in piazza Duomo. Il figlio
Jacopo ha parlato di un “gran finale” di una vita vissuta
interamente con passione, arte e impegno civile. Unanime
cordoglio in Italia e all’estero. Grillo: “perdita straziante”.
—.

SIRIA: OBAMA CONVOCA VERTICE, SUL TAVOLO OPZIONI MILITARI
UE A RUSSIA, STOP A RAID SU ALEPPO MA DIVISA SU SANZIONI

Vertice alla Casa Bianca, questa mattina, sulla Siria, mentre la
situazione ad Aleppo si fa sempre più critica. Obama intende
valutare tutte le opzioni, non escluse quelle militari. Intanto
l’Unione Europea tenta ancora la carta del dialogo, ma è divisa
su eventuali sanzioni contro la Russia. Assad, in una intervista
a un giornale russo, ribadisce l’importanza strategica di Aleppo
per il regime.
—.

USA 2016: MELANIA TRUMP MINACCIA QUERELA PEOPLE
SPUNTA HASHTAG SU TWITTER PER REVOCA VOTO DONNE

Non si placa l’ira di Trump dopo le accuse di molestie da parte
di alcune donne e oggi anche la moglie Melania minaccia di
querelare People Magazine per averne pubblicate. Intanto su
twitter è apparso l’ hashtag #repealthe19th, a favore della
revoca dell’emendamento costituzionale che riconosce alle donne
il diritto di voto. Obama critica i repubblicani per aver
aspettato troppo a lungo per dissociarsi dagli eccessi di Trump.
—.

SAMSUNG: STIMA ALTRI UTILI IN MENO PER 3,1 MLD DOLLARI
DOPO STOP GALAXY NOTE 7, EFFETTI SUI PROSSIMI 6 MESI

Samsung Electronics rivede ancora le stime degli utili dopo lo
stop alle vendite del Galaxy Note 7 stimando minori profitti
operativi per 3,1 miliardi di dollari nei prossimi due
trimestri. Il colosso sudcoreano ha già rettificato al ribasso
gli utili operativi del terzo trimestre per 2.600 miliardi di
won (2,3 miliardi di dollari) “a causa dei costi diretti
all’interruzione delle vendite del Galaxy Note 7”.
—.

MALTEMPO: ALLERTA METEO, IN ARRIVO VENTI FORTI E TEMPORALI
PROTEZIONE CIVILE, ALTO RISCHIO IDROGEOLOGICO IN LIGURIA

Una perturbazione atlantica è in arrivo sull’Italia
settentrionale e, dalle prossime ore, determinerà una fase di
maltempo con intense precipitazioni sul Nord e su parte del
Centro, accompagnate da vento forte. Valutata per oggi l’
allerta ‘rossa’ per rischio idrogeologico localizzato su gran
parte della Liguria. Allerta ‘arancione’ poi per il resto della
Liguria, vasti settori della Lombardia e parte di Toscana,
Emilia Romagna e Veneto.  (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.