Metanizzazione a Capaccio, precisazioni e chiarimenti dell’Amministrazione Comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
comune-capaccio-municipioIn merito ai lavori di Metanizzazione sul territorio comunale e al contenzioso con il Comune di Albanella, l’Amministrazione civica guidata dal Sindaco Italo Voza chiarisce quanto segue: “Per quel che concerne la situazione di conflittualità instauratasi con il Comune di Albanella, si precisa che ciò riguarda esclusivamente questioni tecniche che esulano dal discorso riguardante la concessione del finanziamento.

Rispetto a quanto dichiarato a mezzo stampa dal vice Sindaco di Albanella Pasquale Mirarchi, si sottolinea che il Comune di Capaccio Paestum, in persona del responsabile unico del procedimento, ingegner Carmine Greco, non ha mai negato accesso agli atti agendo sempre con trasparenza e correttezza amministrativa.

Relativamente all’aspetto invece più importante e pregnante, ovvero il contributo da parte del Ministero per lo Sviluppo Economico, il  Sindaco in persona, Italo Voza, nelle scorse settimane è stato promotore di un incontro, tenutosi direttamente a Roma, davanti al direttore generale della Divisione III del Mise, Franco Terlizzese, tra il Comune e la concessionaria, alla presenza del Rup, ingegner Carmine Greco, e del responsabile apicale dell’Amalfitana Gas, il professor Dante Mazzitelli.

Un vertice mirato a superare il braccio di ferro tra ente e concessionaria sull’adeguamento Istat dei costi, al termine del quale il Mise ha tracciato un percorso tecnico amministrativo finalizzato a concludere, in concordia tra le parti, l’iter di assegnazione dei fondi, mirato al definitivo superamento di ogni controversia.

In tale occasione, si è convenuto che l’Amalfitana Gas riformulerà il progetto adeguandolo alle indicazioni stabilite, al fine di sbloccare l’empasse. Tale progetto, con un nuovo piano tecnico economico, se conforme ai dettami normativi, sarà approvato dal Rup e poi dalla Giunta Comunale in brevissimo tempo, prima di ripresentarlo al Ministero per il definitivo rilascio del finanziamento.

In ogni caso, ribadiamo che, indipendentemente dal contributo statale, da contratto d’appalto l’Amalfitana Gas deve garantire la realizzazione dei lavori interamente a sue spese. La possibilità che ha avuto il Comune di Capaccio Paestum di accedere a questo contributo statale è un qualcosa di più che non svincola la ditta appaltatrice dall’esecuzione completa dei lavori.

La rete di metanizzazione sul territorio comunale è completata per circa l’80% e sarà a breve ultimata, coloro i quali hanno già attivo il metano presso la propria utenza non devono minimamente preoccuparsi, non vi sarà alcun disservizio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.