Salerno: i vigili sequestrano le coperte ai clochard, indignazione sui social

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
clochard-senza-tetto-notte“I vigili di Salerno, per ordine del sindaco, hanno ricominciato a sequestrare vestiti e coperte ai clochard. Stamattina le facce disperate di alcuni di loro a cui hanno portato via tutto inclusi documenti, biancheria e abiti nuovi da noi donati come associazione.

In una città dove non c’è alcuna possibilità di scelta per chi vive per strada, non esistono dormitori e neppure una doccia dove lavarsi questo è un atto vigliacco e disumano”.

A scriverlo sulla sua pagina Facebook Rossano Daniele Braca presidente dell’associazione Venite Libenter che si occupa tra le altre cose anche di dare supporto ai senzatetto che dimorano a Salerno che pubblica anche un dettagliato report sul lavoro dei caschi bianchi.    Furiosa l’ondata di indignazione del popolo dei social.

Non piace l’operazione decoro portata avanti dall’Amministrazione Napoli. Nel corso di diversi blitz a cominciare da lunedì scorso sulle sponde del fiume Irno e proseguendo in altre zone della città si è determinato un vespaio di polemica.  In base ad una ordinanza del sindaco i vigili urbani hanno iniziato a sequestrare abiti e coperte oltre agli effetti personali dei senza tetto nel blitz scattato giovedì sera anche in una delle stazioni della metropolitana, a pochi metri dai binari ferroviari, per portare via tutto ciò che possedevano: qualche coperta, alcuni maglioni e perfino la biancheria pulita che avevano ricevuto in regalo da alcuni salernitani di buon cuore.

Al loro ritorno, dopo una giornata lunga da passare in strada, non hanno trovato più niente,  Gli agenti della polizia municipale hanno proceduto su indicazioni dell’amministrazione comunale, al fine di preservare il “decoro” urbano – a portar via documenti, abiti, indumenti intimi e coperte ai senzatetto che stazionano nel centro cittadino del comune capoluogo. Ad aiutare invece i senza tetto ci sono solo i volontari delle associazioni che tentano di dar loro conforto e donargli il necessario per poter affontare soprattutto le notti d’inverno.

Nello scorso inverno invece l’amministrazione comunale ha concesso- nelle notti più fredde- l’utilizzo degli spazi del pattinodromo comunale di via Lungomare Tafuri. E quando la struttura sportiva è diventata off-limits allora la “casa” notturna dei clochard è diventata qualche area interna degli istituti di credito dove sono posizionati i bancomat.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Per il “decoro” di questa Città andrebbe ripulito il marcio che c’è ma non si “vede” o meglio, per chi non vuol vedere. Una bella retata a palazzo di città, alla camera di commercio, all’autorità portuale, alla Provincia, all’azienda ospedaliera, e in tutte la società ..miste che fanno parte del “sistema” non sareabbe male. Smantellare una organizzazione opprimente e feudale. Questo sarebbe un VERO apporto di decoro, altro che ste vigliaccate!

  2. Riassunto: se sei un parcheggiatore abusivo che vive nell’illegalità da anni, rompi gli specchietti, graffi le auto allora per l’amministrazione va benissimo, puoi continuare a fare il tuo lavoro ogni weekend.
    Se sei un venditore ambulante che ogni sabato e domenica insieme ai tuoi amici venditori ambulanti decidi di occupare tutta una corsia della lungomare, fai pure mica rovini l’immagine della città?!
    Se invece sei un clochard che non ha soldi, nè un posto dove dormire, non hai coperte nè vestiti (che ti vengono donati) la nostra STRAORDINARIA amministrazione non ti aiuta.. anzi ti sequestra quelle poche cose che hai…
    CHE SCHIFO!!!

  3. Indignato,qualcuno non ti ha accontentato,e allora sfoghi,vedi che se facciamo la retata che dici tu ,devi dire pure a chi mettiamo a loro posto,vuoi vedere che saranno tuoi amichetti e poi dirai tutto funziona bene……….. io personaggi che possono governare Salerno so 20 anni che non ne abbiamo identificato uno buono,quindi non ti arrabbiare devi convivere con questa realta,altrimenti……

  4. Ho suggerito ad un’associazione che si occupa di senza fissa dimore di donare coperte più dignitose, magari di cashmere, o di tonalità che “faire pendant” con le luci d’artista.
    Togliere le coperte non aumenta il decoro della città, ma la allontana dalla civiltà.
    I clochard sono una REALTA’ della ns. Salerno Si può fingere di risolvere il problema togliendo loro le coperte, ma il clochard rimane, solo più infreddolito.
    SERIETA’! SERIETA’ !

  5. Solo dei vermi possono compiere azioni cosi’ vigliacche e meschine.
    I reietti sono quelli di Palazzo di Citta’.
    Ma quando si sveglieranno i Salernitani, mandando a casa uomini e donne di cosi’ grande miseria umana??
    Che ribrezzo. Forti con i deboli e servili con i forti.

  6. per “salernitano doc…originale” probabilmente tu hai ottenuto molto dal “sistema” e per 20 anni sei stato costretto a votare il reuccio e i suoi scagnozzi. Io contrariamente a te sono un autonomo che non ha mai chiesto niente a Salerno “sistema”. Poi se sei incantato dalle “luci” posso chiudere qua. Saluti.

  7. Ma quando li arrestano tutti gli uomini del Governatore? In primis lui?e si fa una città davvero civile e “europea ” ?no come millantano da anni.e poi i clochard stanno in tutte città………mha.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.