I fatti del giorno: domenica 16 ottobre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoMANOVRA DA 27 MILIARDI, ANCHE PER SCUOLA, TERREMOTATI, POVERI
APE SOCIAL, TRE ANNI ANTICIPO, TETTO 1.500 EURO

Sostenere la crescita, rafforzare i servizi essenziali,
sostenere le fasce sociali più deboli che hanno subito i
maggiori danni dalla crisi: questo il senso della manovra
approvata dal consiglio dei ministri, che lievita a 27 miliardi.
Salvo il fondo sanità, chiusa Equitalia, un miliardo per scuola
e università, 4,5 miliardi per i terremotati, fondi per i non
autosufficienti e aumento del fondo povertà dal 2018. Confermata
la cosiddetta Ape ‘social’, pensionamento anticipato fino a tre
anni senza alcun onere fino a 1.500 euro lordi di pensione.
—.

RAGGI STUDIA STRATEGIE SQUADRA CINQUESTELLE IN AGRITURISMO
‘LAVORO SU PRIORITA”. PD, ‘RIUNIONI CARBONARE’

La squadra cinquestelle di Virginia Raggi è da ieri sera “in
ritiro” in un agriturismo alle porte di Roma, a quattro mesi
dall’ elezione al Campidoglio. La sindaca vi è giunta di sera
tardi, dopo aver partecipato prima ai funerali di Dario Fo a
Milano, poi alla marcia in ricordo della deportazione degli
ebrei romani avvenuta il 16 ottobre del 1943. L’ incontro
servirà a definire le priorità da porre in agenda. Critiche dal
Pd che parla di ‘riunioni carbonare’.
—.

PAPA FA SETTE NUOVI SANTI, MINISTRO BOSCHI A S.PIETRO
DUE ITALIANI,’PRETE GAUCHO’ E FRANCESI. A ROMA MACRI E ROYALE

Papa Francesco canonizza oggi il primo santo argentino, un
‘prete gaucho’, insieme ad altri sei, tra cui due italiani,
Lodovico Pavoni e Alfonso Maria Fusco, tutti martiri e paladini
dei poveri. A San Pietro sarà presente una delegazione del
governo italiano, guidata dal ministro Boschi. Presenti, fra gli
altri, il presidente argentino Mauricio Macri e il ministro
francese dell’Ambiente Ségolène Royal.
—.

WIKILEAKS, IN UN FILE CLINTON RACCONTA ‘LACRIME’ BERLUSCONI
IN EMAIL RUBATE TRASCRIZIONE COLLOQUIO CON CEO GOLDMAN SACHS

Tra gli ultimi file rubati da Wikileaks spunta un racconto
dell’attuale candidata alla Casa Bianca riferito a Silvio
Berlusconi. In una conversazione con il Ceo della Goldman Sachs,
Clinton racconta che nel 2010, dopo i primi wikileaks, fu
costretta da segretario di Stato a porgere le scuse ai leader
‘offesi’. “Ho sentito uomini adulti piangere, letteralmente”,
dice, imitando un accento italiano. E il suo interlocutore
palesa un riferimento a “Silvio”.
—.

USA: SPARATORIA RISTORANTE LOS ANGELES, 3 MORTI E 12 FERITI
DOPO LITE PER FUTILI MOTIVI. FERMATI DUE SOSPETTI

Una lite per futili motivi è degenerata in uno scontro a fuoco,
ieri sera, in un ristorante di Los Angeles dove era in corso una
festa: tre persone sono morte ed una dozzina sono rimaste
ferite, alcune in modo grave. Due sospetti sono stati
interrogati. Il sindaco Eric Garcetti ha espresso il suo
cordoglio per l’ennesimo spargimento di sangue dovuto – ha
sottolineato – al facile accesso alle armi.
—.

SIRIA: KERRY, A LOSANNA IDEE MA NESSUNA AZIONE CONCRETA
ALTA TENSIONE WASHINGTON-MOSCA, SCOPPIA LA ‘CYBER GUERRA’

Il vertice sulla Siria in Svizzera non ha portato ad alcun
accordo concreto per porre fine alla violenza nel Paese in
guerra: lo ha riferito il segretario di Stato americano John
Kerry al termine dei colloqui, definiti comunque “schietti e
costruttivi” con alcune idee che potrebbero favorire un processo
di pace. Ed è sempre alta la tensione tra Washington e Mosca:
secondo l’intelligence gli Usa starebbero preparando un
cyberattacco “senza precedenti” contro la Russia.
—.

LA JUVE SOFFRE MA BATTE L’UDINESE, TORNA A +5 DALLA ROMA
GIALLOROSSI ESPUGNANO IL SAN PAOLO, 3-1 AL NAPOLI

La Juventus batte con fatica l’Udinese 2-1 nel terzo anticipo
dell’ottava giornata di serie A, dopo la vittoria della Roma sul
Napoli al San Paolo per 3-1. Pescara-Samp era finita 1-1. Alla
fine la Juventus torna a +5 dalla Roma. Oggi le altre partite di
A. Ad Amatrice si torna a giocare a due mesi dal terremoto e la
squadra riceve una telefonata di incoraggiamento dal presidente
Mattarella.
—.

ROSSI DA’ SPETTACOLO IN MOTOGP, E’ SUA LA POLE A MOTEGI
MARQUEZ E’ SECONDO, LORENZO TERZO NONOSTANTE UN GRAN VOLO

Valentino Rossi dà spettacolo a Motegi e acciuffa la pole del Gp
del Giappone di MotoGp, davanti a Marc Marquez e Jorge Lorenzo,
in prima fila nonostante il dolore dopo un gran volo nelle
ultime libere. Quarta la Ducati di Dovizioso, seguita dalla
Honda del britannico Cal Crutchlow e dalla Suzuki dell’altro
spagnolo Aleix Espargaro. Soddisfatto Valentino: ‘La pole è
sempre bella, ma questa di più’. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.