La Compagnia Animazione 90 trionfa in Germania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
gaetano-stellaSono rientrati domenica sera da Wolfsburg in Germania, dove anche quest’anno per il terzo anno consecutivo sono stati ospiti, il 15 ottobre, dell’Agenzia Consolora Italiana di Wolfsburg che li ha rivolti per l’annuale festa con tutti i tedeschi di origine italiana.

Così la compagnia Animazione 90 diretta da Gaetano Stella ed Elena Parmese, si è resa nuovamente protagonista di uno straordinario successo.

Come detto, per il terzo anno consecutivo il gruppo diretto da Stella, ha ottenuto un incredibile successo. Questa volta la compagnia salernitana ha presentato un testo inedito scritto da Gaetano Stella e Ciro Villano, con le musiche di Liberato Santarpino e tratto dal libro della scrittrice Margherita Carbonaro “La vita è qui”. Si tratta di un libro che racconta la vita e le testimonianze dei primi italiani emigranti in Germania per andare a lavorare alla fabbrica di Wolfsburg dove si producevano e si producono le Wolkswagen .

La storia parte da una data precisa, da quel 1962, quando un treno speciale fu creato proprio per portare gli italiani nella cittadina tedesca e farli iniziare il loro nuovo lavoro e di conseguenza anche la loro nuova vita. Tutte le testimonianze raccolte dall’autrice del volume sono state riportate in scena da Gaetano Stella e Ciro Villano che hanno scritto un testo che ha davvero emozionato e commosso le oltre 1000 persone che lo scorso 15 ottobre, al massimo teatro cittadino, hanno assistito alla rappresentazione.

“E’ stata per noi una grande soddisfazione – ha commentato Elena Parmense, direttrice artistica della compagnia – il pubblico ha davvero apprezzato il nostro lavoro e ancora una volta ha apprezzato la nostra compagnia regalandoci moltissimi applausi a scena aperta”. Sul palcoscenico tedesco a raccontare la vita dei primi emigranti italiani sono saliti Tommaso Fichele, Serena Stella, Annarita Vitolo, Marco Villani, Letizia Netti, Alfio Battaglio, Roberto Matteo Giordano, Manuel Mascolo e quattro ballerini del Professional Ballet di Pina testa che hanno eseguito delle coreografie di Fortuna Capasso. Le immagini trasmesse durante la rappresentazione sono state curate da Salvatore Labadia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.