Gli avvocati e il referendum: a Salerno nasce il comitato per il No

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
avvocato-togaSi è costituito in Salerno, il “Comitato degli Avvocati per il “no” a difesa della Costituzione”, ad iniziativa degli avvocati dei Fori di Salerno, Nocera Inferiore, Vallo della Lucania e Lagonegro. Il Comitato, nel costituirsi, ferme le differenti identità politiche dei suoi singoli componenti, è unito nella opposizione alla legge di revisione cosrtituzionale ed ha redatto un documento che illustra le ragioni del No alla riforma.

Il Comitato ha tenuto una conferenza stampa durante la quale ha presentato il documento e illustrato le prossime iniziative. “Votare No alla riforma costituzionale, che umilia il principio di rappresentanza e la sovranità popolare, è un dovere civico, da adempiere per testimoniare la nostra fede nei principi democratici”, si legge in un post sul gruppo creato su facebook dagli stessi avvocati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Se anche gli avvocati come tutti i baroni d’Italia iniziano a strombazzare per il no, mi convinco sempre di più di andare a votare SI. E’ la prima occasione dal ’48 e sarà anche l’ultima che avremo la possibilità di cambiare davvero qualcosa. Dopo 70 anni credo sia legittimo e sacrosanto provarci. Almeno provarci! Poi, ci saranno le politiche, e ognuno voterà come meglio crede; ma buttare l’acqua con tutto il bambino, oggi, è davvero una stronzata autolesionistica. A prescindere!

  2. non mi sprecherò a commentare giuridicamente ma leggend il testo della riforma NON si può non votare per il NO. Il resto è qualunquismo. NON siamo contrari alla riforma della costituzione ma deve essere migliorata e NON STORPIATA passando dal bicameralismo perfetto alla PARTITOCRAZIA PERFETTA!!!
    P.S. se siete pigri o non capite affidatevi a quello che diceva TOTO’, ” quann ce sta na cosa ca nun ve cunvince …dattell rett

  3. Cavalluccio di mare , (il nome è tutto un programma scommetto che sei un seguace del ducetto De Luca)sei in stato confusionale.la nostra Costituzione è stata approvata da gente come Togliatti, De Gasperi,Terracini,Calamandrei etc. insomma statisti ed uomini politici di altissimo livello intellettuale e culturale.Questa revisione costituzionale è stata progettata e approvata da personaggi come Il buffone di Firenze e la sua graziosa e inetta amichetta Boschi con il padre plurinquisito e condannato.C’è una differenza di anni luce a prescindere!Studia la storia e rifletti prima di votare.

  4. Cavalluccio ritorna a mare quello che hai scritto è sinonimo di chi non ha capito nulla evidentemente non hai letto le modifiche o perchè troppo prolisse o perchè ti elevi a sapientone. questo referendum elimina al 50% la sovranità popolare, limita di molto le funzioni del capo dello stato a favore del presidente del consiglio non riduce affatto i costi della politica (nel caso specifico del senato) e non riduce i tempi burocratici perchè i signori quando vogliono legiferano in soli tre giorni. Caro cavalluccio ti consiglio di leggerlo il referendum perchè altrimenti il 4 dicemre sarà l’ultima tua volta di poter votare e dire addio alla democrazia e passare alla dittatura. Le modifiche vanno fatte ma con criterio e queste sono state dettate dall’alta finanza e dalla J.P. Morgan che richiedono una costituzione meno democratica e socialista facendo assoggettare la nostra sovranità all’unione Europea. Leggilo!!!!

  5. Cavalluccio marino, scusa ma provarci a fare cosa?? Veramente credi che cambi mai qualcosa????
    Sei solo un povero illuso, SERVO di questo sistema fatto di clietelismi e corruzione!!!

  6. xcavalluccio di mare
    A quali baroni ti riferisci? Io mi riferisco ai banchieri, a JPMorgan, a Marchionne, a Boccia e altri che sono per il si. Ho tralasciato l’ambasciatore americano perchè quella è una vera e propria intrusione a cui i nostri politici avrebbero dovuto prendere posizione netta, però il succo del referendum è svendere la sovranità nazionale e quindi cosa ci aspettavamo?
    Per il NO, invece, ci sono tutti i costituzionalisti e persone di cultura non asservite al buffone fiorentino.
    Crozza, che riesce sempre a carpire e far capire la realtà esponendola in maniera ironica, ha detto che l’Italia si divide in chi è informato e chi vota si al referendum. Cosa vorresti cambiare? Ma hai mai letto il testo delle schiforme? Non credo altrimenti non scriveresti così dimostrando che non hai capito come funzionerà se scrivi che poi ci sono le politiche e voterai come creedi. Se per disgrazia passasse il si, avrai perso ogni tuo diritto di eleggerti i rappresentanti in parlamento e sarà la fine della democrazia.

  7. xcavalluccio di mare
    A quali baroni ti riferisci? Io mi riferisco ai banchieri, a JPMorgan, a Marchionne, a Boccia e altri che sono per il si. Ho tralasciato l’ambasciatore americano perchè quella è una vera e propria intrusione a cui i nostri politici avrebbero dovuto prendere posizione netta, però il succo del referendum è svendere la sovranità nazionale e quindi cosa ci aspettavamo?
    Per il NO, invece, ci sono tutti i costituzionalisti e persone di cultura non asservite al buffone fiorentino.
    Crozza, che riesce sempre a carpire e far capire la realtà esponendola in maniera ironica, ha detto che l’Italia si divide in chi è informato e chi vota si al referendum. Cosa vorresti cambiare? Ma hai mai letto il testo delle schiforme? Non credo altrimenti non scriveresti così dimostrando che non hai capito come funzionerà se scrivi che poi ci sono le politiche e voterai come creedi. Se per disgrazia passasse il si, avrai perso ogni tuo diritto di eleggerti i rappresentanti in parlamento e sarà la fine della democrazia.

  8. Questo sistema è perfetto. Non lo dico io, e neanche la ns. misera realtà di tutti i giorni; lo dicono Zapata, un avvocato, un italiano, e Giovanni! Buon proseguimento a voi, si vede che le cose -per voi- son filate lisce!

  9. i chiancarielli/sfigati adesso si avventurano anche a parlare di costituzione….meno male che a Salerno saranno asfaltati….as usual..

  10. Modifiche alla Costituzione? Se Renzi e la sua amichetta fossero capaci di tanto, l’Italia non sarebbe in braghe di tela, ostaggio delle banche d’affari, degli imbroglioni, dei plurinquisiti, della Germania, dei trafficanti di esseri umani e delle cooperative che stanno proliferando più dei funghi dopo la pioggia! Le modifiche servono solo a rafforzare ulteriormente questi poteri ed a diminuire ancor di più il potere del popolo, perchè i poteri forti vogliono proprio questo. Infatti, le modifiche sono state dettate proprio dalle banche d’affari e dall’Europa! Vorrei essere cittadino inglese solo per essere fuori dall’Europa e poter crescere economicamente in piena libertà, senza dover chiedere autorizzazioni a Bruxelles!

  11. x anonimo
    Già il nick è tutto un programma, poi i commenti che scrivi, come al solito, ti qualificano in pieno. Torna a fare il servo del ducetto lucano e lascia stare il refendum che è per uomini veri e non schiavi repressi e complessati

  12. si parla di referendum costituzionale per la prima volta da 70 anni e 4 sfigati qua sopra hanno un solo motivo per argomentare il proprio NO. Votano no per dispetto di chi lo ha proposto (Renzi). Per odio per chi lo appoggia, siamo a Salerno (De Luca), per antipatia personale, a prescindere. A questa gente dico: Curatevi. Ricoveratevi. Espatriate. Toglietevi dalle palle. Siamo un Paese vecchio, pieno di vecchi e di prossimi vecchi, e l’unica cosa che io sento dire su qualsiasi argomento è no! Sempre no, sempre contro; contro tutto e tutti. Speriamo che i miei figli possano andare via presto da questo letamaio di viziati e scansafatiche.

  13. lA COSA SPASSOSA è ASCOLTARE LE RAGIONI DEL NO PRONUNCIATE DA PARRUCCONI UNIVERSITARI E LORO DISCEPOLI AVVOCATI..:!! AVVOCATI!!! Gente che per mettere il piatto a tavola difende mafiosi camorroidi assassini stragisti terroristi criminali pedofili tangentisti e latrine varie e assortite…!!!

  14. Ci sono anche avvocati civilisti che difendono i diritti dei più deboli ma ahimè le legge non è uguale per tutti e in questi ultimi anni e’ peggiorata sempre più tant’è che la maggioranza rinuncia a difendersi. Votando si i poteri forti si rafforzeranno sempre più fino a portarci tutti sul lastrico. I nostri giovani sono senza lavoro e senza prospettive future e false sono le promesse. Difendiamo la nostra costituzione e votiamo NO Uniamoci tutti contro i poteri forti. FORZA NO avvocato civilista

  15. Avvocato Pisapia, io rispetto il Suo punto di vista, legittimo. Ma non mi convincono le posizioni strumentali di categoria. Tutto qui. Siamo un Paese infognato nelle virgole, nei commi, nei codicilli; imbrogliato- in tanti decenni- da professionisti dell’azzeccagarbugli che hanno invaso le Istituzioni; a partire dal basso sino a giungere in Parlamento. Questo ci ha portato dove siamo, alla deriva, all’ingessatura totale di qualsiasi attività. E sinceramente, non vedo come votando si, possa peggiorare una situazione già ampiamente compromessa. Ordini, collegi, sindacati, categorie, partiti, movimenti, comitati; umanità varia e assortita ci hanno portato alla rovina. Siamo un Paese di vecchi e di prossimi vecchi; tra il 2050 e il 2060 avremo unmilioneeduecentomila ottuagenari (80-90). Siamo destinati a sparire; nel frattempo molti di voi continuano a lavorare per ….”spartire”!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.