Delio Rossi torna a Salerno, inaugura i campi sportivi dell’Università

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Sampdoria's head coach Delio Rossi before a Serie A soccer match ACF Fiorentina vs Sampdoria at the Artemio Franchi stadium in Florence, Italy, 10 November, 2013. ANSA/MAURIZIO DEGL' INNOCENTI

Domani,  Martedì 25 ottobre, alle ore 11.30, presso l’ingresso sud del campus di Fisciano, saranno presentate dal Rettore Aurelio Tommasetti le nuove strutture sportive dell’Università di Salerno: i due campi polifunzionali – da tennis e da calcio – di recente aggiornati con l’integrazione della copertura esterna, al fine di consentirne l’utilizzo da parte dell’utenza universitaria anche nella stagione invernale. L’intervento rientra nel programma “Costruendo Unisa”, volto alla riqualificazione e al potenziamento dei livelli di funzionalità delle strutture universitarie.

In occasione dell’inaugurazione dei due nuovi spazi sportivi, presenzieranno l’evento – coordinato dal consigliere nazionale Unione stampa sportiva italiana Gianfranco Coppola – gli atleti, figure storiche dello sport campano: Delio Rossi(allenatore), Christian Manfredini (allenatore di calcio e già calciatore ivoriano), Maurizio Di Fruscia (già calciatore della Salernitana), Giuseppe Bruscolotti (già calciatore del Napoli) e il tennista Potito Starace.

Prenderanno parte alla presentazione: Lorenzo Lentini, presidente CUSI e lo staff dell’Ufficio tecnico di Ateneo che ha coordinato i lavori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Che bisogno c’era di invitare bruscolotti? Speriamo non si metta a vendere calzettini nei parcheggi

  2. Bruscolotti , immensa bandiera azzurra , nativo di Sassano PROVINCIA DI SALERNO! Ed adesso come la mettiamo con la storia dei calzettini? Se devi provare a far ridere (solo te stesso) almeno documentati prima…
    Ps: Metà della tua squadretta amaranto ha natali partenopei…racconta la storia dei calzettini anche a loro…saranno ben lieti di ascoltarla.

  3. Ecco perchè facciamo pena, perchè abbiamo metà squadra della tua Nazioneeee Napoletana…..a pagareee le tasse allo stato Italiano, e poi fatevi il vostro Regno,,,,fatto Israele fatevi il Regnetto di Napoli…..mi raccomando alle chiese cattoliche quelle appartengono a Roma del Regno d’Occidente….voi siete Bizantini quindi Ortodossi come i falliti Greci,Rumeni,Moldavi e altri popoli dell’est delinquenti

  4. La nuova frontiera del business : i CALZINI!Requisiti:residenza a Napoli e provincia. Ottima attitudine al rapporto con il pubblico (tipo zecche).conoscere il prodotto (devi piangere e fare la faccia da peccato tipo Nino D Angelo nel film i ragazzi della curva b per vendere )determinazione nel raggiungere il risultato ( dai più fastidio che puoi inseguendo la preda per corso Vittorio Emanuele ).ma la cosa fondamentale Attestato con esperienza nella essere GENT E MUNNEZZA. e li siete i numeri 1

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.