Jobs Act: Luci ed ombre. Matteo Buono Cisl incontra i giovani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
matteo_buono_cislMercoledì 26 ottobre, approfondimento della Cisl Salerno sul Jobs Act. L’appuntamento è a Salerno – presso la sede Cisl Salerno di Via Zara 6 – Sala “Rolando Cian”. Saranno presenti Matteo Buono, segretario generale Cisl Salerno; Giuseppe Baldassarre, segretario provinciale Cisl Salerno. Interverranno: Angela Barbagallo – Agenzia per il lavoro Gi-Group Salerno; Lucio Amatucci- Cisl Giovani Salerno.

L’introduzione al dibattito sarà curata da Giuseppe Baldassarre e la chiusura sarà a cura di Matteo Buono, segretario generale Cisl Salerno. L’incontro è rivolto ai giovani per chiarire con loro i  pro e i contro del Jobs Act, una riforma del lavoro che suscita molto dibattito e dietro la quale aleggiano non solo luci ma anche ombre.

“Questa iniziativa è una importante opportunità per capire con i giovani la portata del Jobs Act. E’ ancora presto per poter dare una valutazione compiuta degli effetti della riforma, occorre tempo per analizzare con rigore gli esiti delle ricadute economiche ed occupazionali”, commenta il segretario generale della Cisl Salerno, Matteo Buono: “Dal punto di vista di impatto o meno su nuova occupazione è una domanda che tutti si pongono, ritengo che bisogna aspettare per valutare le prospettive future”.

 “E’ una problematica che interessa da vicino i giovani, ecco perché abbiamo ritenuto organizzare questo momento di approfondimento con loro. Il Jobs Act deve rappresentare una speranza concreta per loro. Occorre solo verificare quando si saranno esauriti gli sgravi triennali se ci sarà una ipotesi di lunga durata della nuova occupazione”  è questo il commento di Giuseppe Baldassarre, segretario provinciale Cisl Salerno.

“Da una prima analisi si riscontrano alcune novità concrete che riguardano la riduzione di precarietà di molti giovani – e i dati sul lavoro sono incoraggianti visti  alcuni pur se lievi risultati positivi. Vedremo!”, conclude Buono.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ma dove prendono i dati costoro? Il problema è che la casta dei sindacalisti continua a dirci bugie per non far riflettere i lavoratori, altrimenti si arriverebbe presto alla conclusione e cioè: perchè hanno fatto passare una riforma che cancella il diritto al lavoro ed anni di lotte sindacali che sono costate sudore e sangue? I sindacati si sono dimostrati assoggettati al potere tanto i loro stipendi sono da capogiro ed i giovani costretti ad emigrare. Con i contratti a tutele crescenti le banche non fanno mutui, come credono che i giovani possano mettere su famiglia? Questi vergognosi signori possono attecchire solo in Italia perchè in un altro posto sarebbero stati defenestrati. Guardate in Francia cosa hanno fatto i sindacati contro il job-act e cioè scioperi ad oltranza e blocco del paese che non è cresciuto, così come non siamo cresciuti dove il paese non è stato bloccato ed i sindacati hanno fatto da zerbino del governo delle banche.
    Andatee a lavorare e lasciate stare i lavoratori, siete vergognosi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.