Salernitana: Al Del Duca scocca l’ora di Caccavallo?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
caccavalloTurnover sì, rivoluzione no. Nell’impegno di domani al Del Duca la Salernitana scenderà in campo ancora con il 3-5-2 pronto a trasformarsi in corsa in 4-4-2. Ma ci saranno alcune novità nell’undici titolare. Tireranno il fiato alcuni titolari, uno in particolare, Rosina, fin qui ha giocato sempre dal primo minuto (al pari di Terracciano) e soprattutto non è mai stato sostituito (nemmeno quando probabilmente meritava il cambio). Questo perchè Sannino lo ritiene troppo importante per rendere imprevedibile la manovra, per la sua esperienza e perchè, non avendo fatto la preparazione estiva, più gioca e prima entra in forma.




Ma martedì sera in casa dell’Ascoli, il fantasista calabrese potrebbe iniziare dalla panchina, per essere gettato nella mischia a gara in corso. Busellato, dopo aver scontato il turno di squalifica, dovrebbe prendere il posto di Odjer, che ha lamentato nuove noie muscolari contro l’Entella. Per quanto riguarda la difesa, Schiavi ha l’influenza e non è stato convocato; Tuia e Mantovani scalpitano, anche se il terzetto composto da Perico, Bernardini e Marchi ha fornito buone risposte nelle ultime tre gare. A sinistra, Zito potrebbe rilevare Vitale, così come a destra Laverone potrebbe prendere il posto di Improta.

In mediana ci potrebbe essere l’esordio dal primo minuto di Ronaldo, mentre Della Rocca potrebbe scalare sul centro sinistra. In avanti, invece, Caccavallo reclama una chance dopo aver contribuito con la sua voglia e l’assist per Coda, al pareggio dei granata. Sannino ci pensa. Potrebbe essere proprio l’ex Paganese a rilevare Rosina (magari dando vita ad una staffetta con l’ex Catania), il suo partner sarà uno tra lo stesso Coda e Donnarumma, uscito ad inizio ripresa contro i liguri e quindi meno affaticato rispetto al metelliano. Anche qui, Joao Silva permettendo, si potrebbe assistere ad un passaggio del testimone nel corso del secondo tempo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. SANNINO va ad Ascoli come andò a CESENA… Cioè si va ad ASCOLI non per provare a vincere, ma per cercare di portare a casa un punticino con una squadra abbottonata e chiusa….
    Altro cHe play off…
    Questo è un allenatore che non ha un carattere spregiudicato. Forse ha paura che Lotito gli possa dare il benservito se perde con l’Ascoli…
    Ma così comunque non va! Ad ASCOLI bisogna andare a vincere!!!!
    Mettesse RONALDO alle spalle di CODA e DONNARUMMA, con ZITO e IMPROTA laterali, BUSELLATO, DELLA ROCCA centrali a centrocampo, TUIA, BERNARDINI e MARCHI in difesa.
    Questa è la formazione per ASCOLI!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.