Volley: l’Indomita Salerno perde il derby a Battipaglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
volley_indomita_palestra_senatoreA testa altissima l’Indomita perde il derby in casa della Battipagliese Volley. Un derby bellissimo, emozionante, equilibrato, un match in cui Cataldo e compagne, protagoniste di una prestazione da applausi, avrebbero almeno meritato di arrivare al quinto set. Coach Tescione manda in campo una squadra con Scoppetta in regia, Verdoliva libero, Izzo e Losasso centrali e ben tre novità: di banda ci sono Cataldo e Sacco mentre come opposto gioca De Rosa. L’Indomita nel primo set parte bene e soprattutto grazie ai punti delle centrali riesce a scappare via 8-4.

Battipaglia però infila un break di cinque punti e torna avanti ma al time out tecnico è 12-10 Indomita. Il set, come tutto il match, resta sul filo del totale equilibrio. L’Indomita torna ad avere due punti di vantaggio, 16-18, ma le padrone di casa grazie ai punti della solita Nolè tornano avanti 21-19 e poi 23-21. Sembra finita, ma con una grande reazione l’Indomita mette a segno quattro punti consecutivi con Capitan Scoppetta che chiude per il 25-23 finale. Perso il primo set, la formazione di coach Lina Infante reagisce e parte forte nel secondo set andando subito 5-1. L’Indomita prova con calma a recuperare sfruttando muro e servizio ma al time out tecnico la Battipagliese Volley è avanti 12-8.

E’ il momento più difficile per l’Indomita che va sotto anche di sette 16-9. Ma le ragazze care alla presidente Maria Ruggiero non mollano: Losasso e Izzo si fanno sentire a muro, Cataldo mette palloni a terra da posto quattro e con sette punti consecutivi l’Indomita ritrova la parità a quota 16. Battipaglia prova a fuggire di nuovo e va avanti 20-17. Coach Tescione, in panchina con l’assistant coach Paola Barletta e il dirigente Candeloro Plaitano, inserisce Liguori, inizialmente in panchina, al posto di De Rosa e l’Indomita torna a meno uno, 23-22. Questa volta però lo sprint vincente è di Nolè e compagne che chiudono 25-23. Anche nel terzo set la partenza è tutta a favore di Battipaglia che al time out gira arriva avanti 12-6. Ma ancora una volta l’Indomita, sostenuta da diversi tifosi presenti a Battipaglia, dimostra un grandissimo carattere e a quota 14 ritrova la parità. Battipaglia di nuovo 17-4 ma poi ancora parità a quota 17 per un nuovo finale di set giocato punto a punto tra grandi emozioni e bellissime giocate. L’Indomita riesce a portarsi avanti sul 23-22 ma Battipaglia trova l’acuto e chiude ancora 25-23. Animata da grande voglia di riscatto, nel quarto set l’Indomita parte forte e va avanti anche di tre, 7-4. Ma c’è poco da fare, la sfida è equilibrata e le squadre giocano un set spettacolare punto a punto. Al time out tecnico Battipaglia è avanti 12-11, poi tornano avanti di uno le ragazze di Tescione ma a quota 18 è ancora parità. Poi tre punti di consecutivi delle padrone di casa sembrano fare il vuoto ma l’Indomita c’è e si riporta a meno due, sul 23-21.

Battipaglia però non concede più nulla e chiude 25-22. Per le ragazze di coach Tescione, che avrebbero meritato di non tornare a casa a mani vuote, zero punti, ma tanti applausi e soprattutto la consapevolezza di aver giocato alla pari sul campo di una delle squadre più forti del campionato e destinata a lottare per la promozione in serie B: “Al di là del risultato, sono molto soddisfatta” – ha dichiarato la centrale Maria Carmela Izzo al termine della sfida –“per come abbiamo giocato questa gara. Di fronte avevamo una formazione forte, allestita per vincere il campionato e siamo state brave, giocando da squadra, a tenere testa all’avversario e a giocare a tratti anche meglio. Resta un pizzico di rammarico perché avremmo meritato di arrivare almeno al tie break ma sono contenta per la prestazione da cui dobbiamo ripartire in vista delle prossime partite che affronteremo sicuramente con grande determinazione e voglia di vincere. Ci hanno fatto molto piacere i complimenti del nostro mister a fine gara. Ora torniamo a lavorare con l’obiettivo di centrare la prima vittoria e di muovere la classifica”. Dopo la sconfitta nel derby, l’Indomita tornerà ad allenarsi domani sera in vista della sfida di domenica prossima alla Senatore contro lo Xenia Scafati.

BATTIPAGLIESE VOLLEY-INDOMITA SALERNO 3-1

(23-25, 25-23, 25-23, 25-22)

BATTIPAGLIESE: De Matteo, Di Camillo, Galdi, Memoli F., Memoli L., Moschillo, Nolè F., Nolè S., Sabato, Spera, Tramontano, Santangelo (L), Schettino (L2). All. Infante

INDOMITA: Cataldo 7, De Rosa, Izzo 11, Liguori 5, Losasso 11, Morea, Pagano, Pizzarelli, Sacco 7, Scoppetta 8, Verdoliva (L1), Rossin (L2). All. Tescione

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.