Bracigliano: riqualificato e inaugurato il vecchio municipio del 1848

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
bracigliano_municipioNella serata di lunedì 24 ottobre, è stato inaugurato l’immobile che, fino agli anni ’80, ospitava la sede del Comune, ubicato in piazza della Libertà. Un progetto, ancora una volta, a costo zero per le casse comunali, coperto dai Fondi Por Fesr 2007/2013. Alla cerimonia di inaugurazione, scandita dagli applausi dei circa trecento Cittadini presenti, al fianco del sindaco di Bracigliano, Antonio Rescigno, e dell’intera amministrazione comunale, sono intervenuti: il VicePresidente della Giunta Regionale, On.Fulvio Bonavitacola, l’On.Tino Iannuzzi della Camera dei Deputati, l’On.Tommaso Amabile, Consigliere Regionale di Maggioranza, i sindaci di Fisciano (Vincenzo Sessa), Baronissi (Gianfranco Valiante), Siano (Giorgio Marchese), Calvanico (Franco Gismondi), Solofra (Michele Vignola).

“L’amministrazione comunale di Bracigliano – ha detto l’On.Fulvio Bonavitacola – sta facendo cose importanti. E’ una realtà a cui la Regione Campania guarda con grande attenzione. La riqualificazione del vecchio Municipio è la conferma della virtuosa sintonia tra l’amministrazione della Regione Campania e l’amministrazione comunale di Bracigliano. Abbiamo in programma molti temi di sviluppo per il futuro che coinvolgono sia l’uso di fondi europei, sia la definizione del nuovo piano paesaggistico, sia altri temi in materia ambientale. Tutto ciò credo che potrà garantire l’attuazione sia dei programmi regionali, sia dei programmi dell’amministrazione comunale di Bracigliano”.




“Con la comunità di Bracigliano – ha affermato l’On.Tino Iannuzzi – ho un rapporto molto bello, profondo, intenso, anche in un sodalizio che non è solo politico e civile, ma è, innanzitutto, personale sia col sindaco Rescigno, sia con l’intera civica amministrazione: stanno guidando molto bene la comunità di Bracigliano. L’inaugurazione del vecchio Municipio è una nuova tappa di un percorso di crescita che il Comune ha realizzato con la Regione Campania: importante e significativa la presenza del VicePresidente, On.Bonavitacola. L’amministrazione comunale guidata dal Primo Cittadino Antonio Rescigno ha fatto tanto e bene e, tra qualche mese, potrà ripresentarsi agli elettori con tutte le carte in regola per chiedere la riconferma alla guida del Comune”.

E il sindaco Rescigno ha concluso affermando: “il dovere di noi amministratori comunali è quello di assicurare crescita, sviluppo, benessere del paese che si amministra. Credo che, con la nostra amministrazione comunale, il paese di Bracigliano sia cresciuto e noi siamo impegnati in questo senso con umiltà, dedizione, senso del dovere e di responsabilità”. L’ex Municipio risale al 1848, consta di 15 stanze e ora ospita la biblioteca comunale ed è diventato un centro culturale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.