Criminalità nell’Agro, Passamano (Cisl): «Non si può tornare indietro di 20 anni»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
sequestro-carabinieri“L’agro nocerino sarnese non può tornare indietro di 20 anni”. E’ quanto affermato da Pasquale Passamano, segretario provinciale Cisl. – Gli ultimi episodi di violenza che si sono verificati sul territorio dell’agro, in particolare nella città di  Nocera Inferiore, richiedono una risposta forte ed immediata da parte delle istituzioni che rappresentano lo stato Italiano sul territorio”.

“Gli sforzi fatti in questi ultimi anni per allineare  l’agro nocerino agli standard di legalità e sicurezza di territori di altre regioni italiane,  non possono in pochi mesi  essere vanificati, soprattutto non si può demandare il tutto agli enti locali –  ed in particolare alla polizia municipale”, commenta Pasquale Passamano – che continua: “E’ per loro un ulteriore carico di lavoro non sostenibile rispetto alla  nuova ondata di violenza, anche perché si trovano ad operare sul territorio con una carenza di organico e con mezzi inadeguati”. Passamano: “C’è bisogno di un intervento forte e risolutivo da parte del Prefetto e del Questore.

Bisogna rafforzare sinergicamente sul territorio  il controllo delle forze dell’ordine – in un coordinamento di task force – tenendo presente che l’agro -nocerino-sarnese si trova geograficamente ai confini con il comprensorio vesuviano e l’area torrese-stabiese di per sé già un’area difficile dal punto di vista della sicurezza”.

Ed infine: “Negli ultimi anni, Nocera Inferiore sta vivendo un positivo fermento economico, infatti, è diventata una città dinamica, con una forte presenza di locali frequentati da migliaia di giovani della provincia di Salerno ed oltre. Purtroppo, a questo dato positivo, non si è avuto una adeguata presenza sul territorio di un controllo capillare da parte delle forze di polizia. Le comunità non possono essere lasciate sole, bisogna dare una risposta forte ed immediata da parte di tutte le istituzioni interessate”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.