I fatti del giorno: mercoledì 26 ottobre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoLA LETTERA UE, CHIARIRE SU SISMA E MIGRANTI ENTRO GIOVEDI’
RENZI AVVERTE, ‘CI AIUTINO O VETO SUL BILANCIO EUROPEO 2017′

E’ arrivata la lettera di Bruxelles sulla manovra: “Distanze
sostanziali rispetto agli impegni. Il saldo strutturale è molto
sotto lo 0,6% richiesto. L’Italia invii chiarimenti su sisma e
migranti entro giovedì”. Renzi avverte: “L’Europa ci aiuti sui
migranti o il governo è pronto a porre il veto sul bilancio Ue
del 2017. Vado avanti non per me, ma per l’Italia”. “Le misure
non cambiano. Senza terremoto e migranti, il deficit sarebbe
rimasto sotto il 2%”, assicura Padoan.
—.

ECCO BOZZA MANOVRA 2017, BONUS DA MAMME A CASA
STOP AUMENTO TASSE AEROPORTUALI, FONDO PER RIFORMA BANCHE

Arriva la bozza della manovra 2017 che a giorni sarà consegnata
alla Camera dove partirà l’esame. Tra le misure previste ci sono
molte conferme e alcune ‘new entry’ come, ad esempio, lo stop
all’aumento delle tasse aeroportuali o il fondo (648 milioni)
che servirà ad accompagnare la riforma del sistema bancario. Tra
le misure più note si conferma il bonus casa esteso fino al 2021
per le zone sismiche con sconti fino all’80%, oltre al bonus di
800 euro in un’unica soluzione su domanda della futura mamma al
compimento del settimo mese di gravidanza.
—.

TWITTER, VOCI 800 LICENZIAMENTI. APPLE SPERA IN IPHONE 7
PER CUPERTINO PRIMO CALO ANNUALE PROFITTI ED ENTRATE DAL 2001

Twitter in crisi si prepara a tagliare 800 posti di lavoro,
mentre Apple in affanno fa registrare il primo declino annuale
di profitti ed entrate dal 2001. Giornata nera per le due big
californiane, con Twitter che arriva a perdere a Wall Street
oltre il 3,7% e Apple nelle contrattazione after hours che
scivola oltre il 2,55%. Quello che fa ben sperare l’azienda di
Cupertino sono gli ordini dei nuovi iPhone 7, con le previsioni
che sono decisamente migliori rispetto alle attese e lasciano
presagire un boom di vendite durante le festività di fine anno.
—.

USA 2016: CAMPAGNA AGLI SGOCCIOLI. TRUMP, STOP RACCOLTA FONDI
CLINTON DELEGA FIGLIA E SUO STAFF PER ULTIMI EVENTI

La campagna elettorale per le presidenziali americane è ormai
agli sgoccioli con i due candidati che dichiarano chiusa la
partita sul fronte del coinvolgimento personale nella raccolta
fondi. Donald Trump non terrà più eventi ufficiali, mentre la
Clinton delega la figlia Chelsea ed altri membri dello staff per
i prossimi appuntamenti.
—.

PEDOFILIA:POLIZIA AUSTRALIANA IN VATICANO PER ASCOLTARE PELL
INVESTIGATORI CONFERMANO, INTERROGATORIO LA SCORSA SETTIMANA

La polizia australiana è stata a Roma nei giorni passati per
interrogare il cardinale George Pell, prefetto vaticano per
l’Economia che rischia l’incriminazione formale nel suo Paese,
l’Australia, per abusi sessuali su minori. Gli investigatori
hanno confermato di essere volati a Roma la scorsa settimana per
ascoltare Pell, il quale avrebbe respinto di nuovo le accuse
mosse nei suoi confronti.
—.

SERIE A: SFUMA IL SORPASSO, MILAN CROLLA CONTRO IL GENOA
OGGI IN CAMPO LE ALTRE, OCCHI SU ROMA E NAPOLI

Sfuma il sogno di tornare in testa alla classifica per il Milan
di Vincenzo Montella che ieri sera, nell’anticipo della 10/ma
giornata, è stata travolta dal Genoa in trasferta per 3-0. Oggi
i riflettori saranno puntati sulla Juventus, impegnata in casa
contro la Sampdoria, e sulla Roma in trasferta col Sassuolo.
Impegno casalingo invece per il Napoli che attende l’Empoli al
San Paolo. Quella contro il Torino, invece, sarà una sfida
decisiva per De Boer, sempre più in bilico sulla panchina
dell’Inter. Domani si gioca Palermo-Udinese. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.