Salernitana, si può dare di più

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
ascoli_salernitana_4Il terzo pareggio di fila lascia ancora una volta la Salernitana con la sensazione di aver abbandonato qualche punto per strada. Al Del Duca, contro un Ascoli per nulla irresistibile, la squadra di Sannino non osa e si accontenta di un altro punto che muove la classifica, ma che non appaga i tifosi. Alla Salernitana manca il colpo del ko, quello che avrebbe potuto segnare un cambio di passo alla truppa granata. La traversa colpita da Caccavallo grida ancora vendetta, ma pur avendo creato, la compagine di Sannino non è passata all’incasso.




La vittoria sfugge ancora di mano alla Salernitana che sfiora di nuovo il colpaccio esterno senza riuscire ad agguantarlo. Così, pure in terra marchigiana, com’era accaduto a Brescia, i granata si accontentano di un pareggio che sta stretto alla squadra di Lotito e Mezzaroma. Complice il turn over, necessario nella settimana caratterizzata dal turno infrasettimanale, la Salernitana si era presentata in campo con nuovi interpreti tra i titolari (per la prima volta dall’inizio del torneo Rosina è partito dalla panchina), pur mantenendo inalterati equilibri e assetto tattico delle ultime apparizioni.

La squadra granata si difende bene, crea, ma non punge. Gli uomini di Sannino perdono così l’occasione di conquistare la prima vittoria esterna stagionale e si accontentano del terzo pareggio. Di buono c’è che i granata restano, in ogni caso, in serie positiva. Quello di Ascoli è il quarto risultato utile della squadra di Sannino che, dopo la vittoria casalinga nel derby con il Benevento ha conquistato poi tre pareggi di fila. Adesso è tempo di osare. La Salernitana dopo aver rinviato di nuovo l’appuntamento con una vittoria alla portata, dovrà cercare di non ripetersi contro il Pisa. All’Arechi stavolta si dovrà dare di più…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Qualità dell’organico non eccelsa, allenatore con mentalità difensiva antica e superata ed ecco i risultati sotto gli occhi di tutti…………e pensare che qualcuno pretendeva almeno diecimila abbonati……..mah?

  2. Ma lo volete capire che la squadra è veramente forte e il mister molto scarso e non all’altezza della situazione????
    Rischiamo di fare 2 vittorie consecutive, tenerci questo asino presuntuoso e fare un campionato mediocre mentre invece con un altro allenatore potremmo fare un campionato pieno di soddisfazioni.

  3. Concordo pienamente con SALERNITANO Doc 27.
    SANNINO è un allenatore che ha una mentalità retrograda, non può adottare un calcio difensivista in ogni gara esterna sperando poi di raccogliere le vittorie in casa (che non sempre arrivano). Per conquistare una salvezza tranquilla, devi andare su ogni campo per vincere, sempre.
    E poi, criticavamo tanto TORRENTE, però non mi sembra che dopo 11 giornate SANNINO abbia fatto molto meglio…
    Anche perché TORRENTE aveva una squadra costituita da tanti giocatori che venivano da un campionato di LEGA PRO!
    SANNINO ha giocatori che hanno militato quasi sempre tra A e B (PERICO, VITALE, LAVERONE, ROSINA, BUSELLATO, DELLA ROCCA, ecc,.)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.