Lotito-Sannino: difetti di comunicazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Fabiani_Avallone_e_SanninoSannino parla di salvezza, Claudio Lotito di play off. Evidentemente il codice di comunicazione utilizzato da tecnico e co-patron nelle loro conversazioni non è lo stesso. E’ chiaro che sull’obiettivo fissato dalla proprietà per questa stagione non ci sia stata sufficiente chiarezza. Sulla questione sia Marco Mezzaroma che il diesse Fabiani non si sono mai sbilanciati né in un verso né nell’altro. La tifoseria, dal canto suo, ha sempre sperato di poter disputare un campionato meno sofferto di quello dello scorso anno, di vivere la classica stagione tranquilla, senza i patemi della precedente. Non è di questo avviso invece Lotito che ha sempre alzato l’asticella fin dalle prime battute di campionato ed ora ha rincarato la dose.




Il co-patron granata ha ribadito, nell’intervista concessa nelle ultime ore al quotidiano La Città, che il budget della Salernitana per questo campionato è di prima fascia e che i giocatori di questa rosa, se impiegati in ruoli funzionali alle loro caratteristiche possono consentire a questa squadra di competere con tutti. Lotito insomma non vuol sentir parlare di salvezza. L’anomalia è evidente e riporta ad un eventuale e singolare difetto di comunicazione interno o molto più semplicemente quello del co-patron è un altro messaggio in codice inviato proprio all’indirizzo dell’allenatore. Del resto, anche dopo il pari interno con l’Entella, qualche bacchettata pure era arrivata.

Era da un po’ che Lotito non rispolverava il refrain del “generale” fortunato e non è la prima volta che ricorda che gli uomini ci sono, ma che vanno impiegati in maniera ottimale. Sannino, dal canto suo, sta lavorando sodo, è ben consapevole delle potenzialità del suo gruppo e di partita in partita sta cercando di assemblare al meglio le individualità che ha a disposizione. Il tecnico inoltre ha ribadito la necessità di dare tempo e tranquillità a questa squadra. Al di là dell’obiettivo fissato, l’equilibrio che regna in questa serie B può far scivolare da un momento all’altro dall’altare alla polvere. E’ per questo che l’unica cosa che conta ora è continuare a mettere al sicuro quanti più punti possibili e la partita col Pisa è un altro banco di prova da non fallire.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.