Asta d’Arte per Accumoli alla Mediateca Marte: raccolti quasi tremila euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Terremoto-amatriceSi è conclusa con un pieno successo in tutti i sensi  Colori per Accumoli, l’asta d’arte a scopo benefico che si è tenuta Sabato 29 ottobre presso la Mediateca Marte di Cava de’ Tirreni.

È stata venduta quasi la metà dei lotti, insieme con venticinque libri, per un ammontare di 2948 euro. Un gran bell’esordio, decisamente, per un’iniziativa che nel corso dei mesi si propone di raccogliere i fondi per una Casa della Cultura che dia sostanza e bellezza alla ricostruzione di Accumoli dopo il terribile terremoto del 24 agosto.  Ed un gran bell’esordio anche per il MARIC, il neonato Movimento artistico (fondato a Salerno ma che già coinvolge persone di cinque regioni), che intende lottare per il recupero e la promozione della Cultura a tutto campo e che ha organizzato la raccolta, coadiuvato per l’occasione dall’Associazione Giornalisti Cava e Costa d’Amalfi “L.Barone”.

Tutta l’iniziativa dell’Asta, comunque, dalla conferenza stampa all’esposizione delle opere fino all’asta finale, è stata caratterizzata da una sinergia globale: accanto ai due gruppi organizzatori occorre infatti aggiungere il Comune di Cava de’ Tirreni, la Mediateca Marte, il Liceo Tasso di Salerno, il Liceo Musicale di Cava de’ Tirreni, il Consiglio Provinciale, le Arti Grafiche Boccia, alcune gallerie d’Arte attive sul territorio nazionale. Insieme hanno creato un brillante parterre di artisti, spettatori, personaggi delle istituzioni, di persone di tutte le età.

Alla serata dell’Asta sono intervenuti: Vincenzo Vavuso, Fondatore e Presidente del MARIC; Walter Di Munzio, Presidente dell’Associazione Giornalisti Cava e Costa d’Amalfi ”L.Barone”; Paola Landi, consigliera del Comune di Cava de’ Tirreni, Patrizia Margarita, Vicepresidente del MARIC; Mariarosaria Vitiello, consigliere provinciale per le politiche Culturali Educative e Scolastiche; Gabriella Corrente, storico dell’arte; l’architetto Paolo De Michele, che ha presentato il Progetto della Casa della Cultura. Ufficiosamente hanno portato il loro saluto l’on.  regionale Anna Petrone e Monica Boccia, in rappresentanza dell’Azienda guidata dal Presidente della Confindustria Vincenzo Boccia.

L’accompagnamento musicale è stato offerto da  un quartetto d’archi del Liceo Musicale “Marco Galdi” di Cava de’ Tirreni, guidato dai Maestri Ivan Iannone e Alfredo Capozzi formato da Veronica Ventre, Alessia Sorrentino, Carmen Senatore, Vincenzo Della Monica: Era presente anche una delegazione di studenti del Liceo Classico “Tasso” di Salerno.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.