Salerno: novità e conferme per l’edizione 2016 delle Luci d’Artista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
conferenza-luciE’ il giorno di Luci d’artista. Questa mattina nella Sala del Gonfalone a Palazzo di città sarà presentata l’edizione di quest’anno
che prenderà il via il prossimo 5 novembre con l’accensione delle opere luminose. All’incontro con i giornalisti, accanto al Sindaco Napoli anche il governatore della Campania Vincemzo De Luca.  Dal 5 Novembre al 22 Gennaio torna la meravigliosa esposizione di opere d’arte luminosa installate nelle piazze, nei parchi e nelle strade della città. Luci d’Artista è diventata con il trascorrere degli anni una delle manifestazioni di maggiore richiamo nazionale ed internazionale totalizzando, ad ogni edizione, milioni di presenze da tutto il mondo.




Nata da una felice intuizione dell’allora Sindaco Vincenzo De Luca (oggi Presidente della Regione Campania) Luci d’Artista coniuga diversi elementi coordinati e variegati: il viaggio fantastico in un mondo di fiabe, astri, stagioni, personaggi; lo stupore per la scoperta della magia dei colori che accendono la notte; un sano momento di svago e divertimento per tutti i gusti e tutte l’età. Luci d’Artista accende anche un segnale di speranza ed allegria in un mondo ed in un’epoca per molti versi cupa ed introversa realizzando anche un positivo riscontro economico per numerosi comparti del commercio, del turismo, del divertimento e tempo libero, della ristorazione.

Tante le novità della XI edizione dell’evento: nuove opere dislocate in città, nuove attrazioni, tanti eventi e la grande novità della Salerno Luci d’Artista Card. Il Sindaco Enzo Napoli ha detto: «Abbiamo avuto contributi importanti per Luci d’Artista e per il Teatro Verdi. Abbiamo attivato soste ed aree di interscambio, via Ligea, Parco del Mercatello, zona Stadio Arechi. Ed ancora:  Mercatini di Natale disseminati per la città. E poi saranno i Presepi di Sabbia. Opere tridimensionali proiettate sulla facciata di Santa Sofia. Previste iniziative musicali tra le quali il  concerto alla spiaggia di Santa Teresa; stiamo creando una città accattivante sotto il profilo turistico; la stazione marittima ha segnato un momento di grande celebrità per la nostra città.

 

Il Governatore De Luca: «L’ evento Luci d’artista in ambito regionale muove il maggior numero di turisti. E’ uno degli appuntamenti di maggiore impatto che abbiamo in Campania.  La regione ha finanziato le luci d’artista con 3 milioni di euro perchè è un evento che ha una ricaduta di carattere generale su tutto il territorio con ricadute fino a Paestum ed Agropoli. Il titolo dell’opera sarà “Le mille ed una notte” con ambientazione orientale con un cielo stellato. L’impianto di  via Carmine è bellissimo.  In via Duomo composizioni floreali. Nel corso dei prossimi giorni si arriverà anche negli altri quartieri. Verranno installate una decina di opere di artisti anche sull’ arenile di Santa Teresa. Prevista anche una poesia luminosa»

De Luca ha poi parlato della ruota panoramica e dell’albero di Natale: «Tra le attrattive una grande ruota panoramica. Da li si potrà godere un panorama splendido. Si tratta di eventi da sfruttare fino in fondo per sviluppare il profilo turistico dell’economia salernitana.  All’inaugurazione dell’albero di Natale ci sarà un concerto di flauto. La città turistica richiede la crescita della cultura dell’accoglienza, sicurezza urbana e servici socio sanitario di qualità».

Sul fronte trasporti il Governatore ha aggiunto: «Per i trasporti l’estensione della metropolitana di Salerno fino all’aeroporto. E’ questo l’obiettivo. Abbiamo la possibilità reale di portare a Salerno 4 milioni di viaggiatori nell’arco di 5/7 anni. La regione ha rilevato le quote di maggioranze dell’aeroporto. Dobbiamo utilizzare le risorse del por 14/20 per il fronte di mare e per far crescere una città turistica». E poi: «Modificare il piano regolatore nella zona orientale per dare un sistema alberghiero internazionale. A breve inaugureremo l’auditorium del centro storico. Tra circa 10 mesi inaugureremo la cittadella giudiziaria. E poi realizzeremo il nuovo ospedale di San Leonardo Ruggi d’Aragona che si affiancherà alla torre cardiologica»

 

 

LE OPERE
4 TEMI: Il Mito, il Sogno, Il Tempo, il Natale
29 INSTALLAZIONI
• IL GIARDINO INCANTATO Centro storico, Villa Comunale — NEWS Fiaba di Aladino
• LE MILLE E UNA NOTTE piazza Flavio Gioia
• MOSAICO di Enrica Borghi Via Porta Catena
• ATMOSFERE D’ORIENTE piazza Sant’Agostino e Largo Dogana Regia
• IL MITO di Nello Ferrigno via Arce, via Velia, via Fieravecchia
• LE COSE DEL MONDO di Ugo Nespolo via Torrione, via Posidonia
• CYRCUS di Luca Pannoli via Diaz, via Quaranta, via Manzo
• GLI SPAZI INFINITI corso Vittorio Emanuele
• LA GRANDE FORESTA Largo Campo
• ORSO POLARE TRA I GHIACCI piazza Monsignor Grasso
• ANTARTIDE Lungomare Trieste e Santa Teresa
• LA REGATA via Porto, via Ligea
• GLI ANGELI Area antistante Cattedrale S. Matteo, via R. il Guiscardo, piazza Alfano I
• PIANETI E STELLE CADENTI via Posidonia, via Trento
• MAGIA FLOREALE via del Carmine, via dei Principati
• ALBERI DI NEVE corso Garibaldi
• GIOIELLI DI LUCE via Settimio Mobilio
• L’EDERA via Luigi Guercio
• ALBERI MAGICI via Roma
• IL SOFFIONE via Volpe, via Nizza
• GEOMETRIE DI LUCE piazza Casalbore, via M. Conforti, via Ventimiglia, Madonna di Fatima

Fruibili da Dicembre
• MOONLIGHT di Luca Pannoli Arenile di Santa Teresa
• ARRIVA IL NATALE! piazza Caduti di Brescia
• LA NATIVITÀ di Eduardo Giannattasio via Garibaldi (Chiesa di San Pietro in Camerellis)
• L’ANNUNCIAZIONE piazza Vittorio Veneto (chiesa del Sacro Cuore)
• L’ALBERO Piazza Sedile di Portanova
• SCULTURE DI LUCE piazza Vittorio Veneto
– Don Chisciotte di Eduardo Giannattasio
– Il Poeta di Livio Ceccarelli
– Metamorphosis di Eliana Petrizzi
– Dorico di Sergio Vecchio
– Pulcinella con topo di Enrico Caruso
• LA SLITTA DI BABBO NATALE piazza Giancamillo Gloriosi
• SALERNO 3D esperienze di VideoMapping Largo Abate Conforti, Complesso di Santa Sofia

GLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE
• 55.000 Cartine (53.000 ITA/2.000 EN)
• Il sito web lucidartista.comune.salerno.it
• L’App* Luci d’Artista del Comune di Salerno
• La segnaletica con i QrCode per approfondire le informazioni sulle opere e ascoltare I Podcast con i Racconti dei Personaggi che narrano le luci
• I Video per non udenti nella lingua dei sordi
• L’Audio con le descrizioni spaziali per i non vedenti

*L’ App aggiornata sarà presto disponibilie sugli store ufficiali (iTunes e Google Play).

Le Novità 2016
• SI aggiungono il francese e lo spagnolo all’italiano e all’inglese.
• Possibilità di acquistare on line la CARD SALERNO LUCI D’ARTISTA e adottarla in versione dematerializzata.
• Fruizione dei contenuti multimediali mediante la tecnologia BEACON (basata su Bluetooth)
• Lancio del Gioco sulla Realtà Aumentata che consentirà ai visitatori di “catturare”, con la camera dello Smartphone, i personaggi virtuali legati al mondo delle Luci d’Artista, da localizzare in giro per la città, per ricevere alla fine del percorso un simpatico gadget.
• Valorizzazione dei contenuti sul Centro storico della città, attraverso la collaborazione con il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell’Università degli Studi di Salerno

LA CARD SALERNO LUCI D’ARTISTA
Per vivere l’evento oltre l’evento.
La Card turistico-culturale ha un costo di 5 Euro ed è valida dal 5 novembre 2016 al 22 gennaio 2017. Offre riduzioni e sconti ai turisti e al pubblico di curiosi per godere le bellezze di Salerno e provincia insieme all’evento Luci d’Artista.
Grazie alla collaborazione delle Associazioni di categoria che hanno provveduto a sensibilizzare le attività commerciali e artigianali (Confcommercio, Cna).
I possessori della SALERNO LUCI D’ARTISTA CARD potranno usufruire dei seguenti vantaggi:
– Sconto del 15% sull’acquisto di beni/servizi a chi esibisce e registra la card presso i punti vendita (verificare elenco aggiornato on line).
– Sconto del 20% sul costo dei parcheggi gestiti da Salerno Mobilità nelle aree perimetrate automatizzate di Foce Irno – Mazzini – Concordia – Sottopiazza della Concordia.
– Ticket dedicato con riduzioni per l’ingresso a Musei/Eventi/Attrazioni ai possessori della CARD Salerno Luci d’Artista (verificare elenco aggiornato e costo del ticket di ciascuna struttura on line).
Le attività, esercizi commerciali e strutture aderenti all’iniziativa esporranno la vetrofania identificativa della promozione. L’elenco completo è consultabile on-line sul sito lucidartista.comune.salerno.it

Arrivare a Salerno per le luci e con l’occasione godere del patrimonio culturale della città e della provincia. Scegliere di soggiornare in una struttura ricettiva, concedersi qualche ora di shopping, gustare i migliori piatti locali e concludere la giornata con l’incredibile vista dalla Ruota Panoramica a 55 metri di altezza e lasciarsi travolgere da giochi di luce, colori e magiche atmosfere.

I principali eventi
– La grande ruota panoramica in Piazza della Concordia
– Mercatini di Natale
– Sand Nativity: Mostra di presepi di sabbia
– Video Mapping: spettacolare proiezione luminosa sulla facciata di Santa Sofia
– Christmas Village: il villaggio dedicato ai più piccoli al Parco dell’Irno
– Cicli di spettacoli musicali e teatrali (per adulti e bambini) nelle chiese e siti storici della città
– Biennale d’Arte Contemporanea a Palazzo Fruscione (fino al 30 novembre).

Mobilità e parcheggi
– Parcheggi: Stadio Arechi, via Vinciprova, via Ligea (tariffe agevolate negli infrasettimanali)
– Navette da Stadio Arechi (dalla terza settimana)
– Metropolitana da Stadio Arechi.
– Sosta camper Parco del Mercatello.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Un articolo scritto con la lingua piuttosto che con la penna. E di tutti i disagi lòegati al traffico impazzito e imbottigliato col quale dovremo confrontarci nei prossimi mesi neppure un cenno? E che il 95% è un turismo mordi (al massimo una pizza) e fuggi dopo aver ridotto la città una pattumiera che puliremo con le nostre tasse neppure un cenno? E l’aumento di scippi e micro-delinguenza neppure un cenno? Per far arricchire bar, pizzaioli e paninari e portare gloria al mega governatore dobbiamo subire tutto questo? Ma fatemi il piacere. Sperate solo di non rimanere imbottigliati con una autoambulanza nel traffico e ve ne accorgerete! So bene che non pubblicherete mai questo commento ma cercate di mantenere la schiena retta. Il giornalismo è diventato il foraggio dei potenti. Neppure ai tempi di Mussolini e delle squadracce erano così filogovernativi. Cordialità

  2. A sentire il sindaco De Luca, tra pochissimo tempo Salerno asfalterà Barcellona in termini di turismo. Nel frattempo installano la ruota panoramica che sicuramente farà arrivare gente da tutto il mondo, vuoi scherzare. Per quanto riguarda l’intuito di De Luca per questo evento, è una falsità perchè luci d’artista, a Torino, esisteva già da prima.
    Per quanto riguarda i turisti, quella rara volta che mi è capitato di uscire di casa negli anni passati dato che la città si blocca e diventa invivibile per la totale disorganizzazione modello ultima processione di S. Matteo, ne ho trovati sempre di locali o al massimo zone limitrofe con tanto di colazione al sacco. Io spero che il turismo d’elite effettivamente possa decollare a Salerno perchè è un ottimo volano per l’economia.
    Però se vogliamo competere con altri centri turistici, è necessario che questa amministrazione dimostri di essere capace di gestire la città perchè, al momento, si è dimostrata del tutto inadeguata. I topi e le blatte imperversano e questi fattori tendono normalmente ad allontanare i turisti.
    Abbiamo strade con buchi, parti del lungomare che cadono e non vengono riparate, gli alberi del lungomare che pullulano di topi e questi parlano di città turistica. Ma sono mai stati, questi amministratori, in città a vocazione realmente turistica come: Sorrento, Gubbio, Taormina, Peschici, Mantova solo per citarne alcune? Io ci sono stato e posso dire che le situazioni al contorno sono molto differenti dato che effettuatano la manutenzione delle strade e degli edifici e, soprattutto, ci sono vigili ed assenza di rifiuti.

  3. Concordo con i precedenti commenti. De Luca abbia almeno la faccia di dimettersi e non continuare con le sue enormi balle.

  4. Tutto preciso ed identico all’anno scorso a parte la ruota privata.
    Le novità di questa edizione….fuffa ed aria fritta.
    Una manifestazione nata sicuramente da una intuizione, quella storica di De Luca di mettere tutto in conto al contribuente salernitano.

  5. DE LUCA,SEI FUORI DALLA REALTÀ DI QUESTA PROVINCIA ORAMAI ALLA FAME!!! I NS.GIOVANI VANNO VIA!!! QUESTA CITTÀ È IN GINOCCHIO,AFFOGANDO NEL DEGRADO E IN UNA CRISI ECONOMICA MOSTRUOSA! PORTARE LAVORO,INVESTIMENTI INDUSTRIALI SERI,QUESTE SONO LE PRIORITÀ!! SALERNO È IN GINOCCHIO,LO VUOI CAPIRE,PARLI DI UNA CITTÀ CHE NON ESISTE!!
    ANTONIO NON CENSURARE,GRAZIE.

  6. Migliaia di salernitani hanno già lasciato la città, altri lo faranno. Le luci non hanno illuminato il cammino buio di questa città.
    La città è finita e questo bugiardo megalomane continua a raccontare indisturbato le sue menzogne, spinto da un tripudio generale che stenta ancora a dissolversi dopo un ventennio.
    Due luminarie e molta confusione, non fanno una economia.

  7. A giudicare dai 10 commenti sopra pubblicati, verrebbe da dire che il NOSTRO – come tutti i soggetti megalomani – vive una realtà non aggiornata – tipica di quei personaggetti che pur sapendo di mentire si innamorano delle proprie parole, tanto da credere in quel che dicono ! Quello che meraviglia e fa SCALPORE è l’accondiscenza – per non dire – lecca…… dei tanti soggetti anche … “acculturati”…che rendono il FENOMENO SALERNITANO ……..STRAOOOORDINARIO!

  8. Chissà’ se si riesce pure a confermare la presenza dell’ Assessore al Traffico d’Artista De Maio allo svincolo autostradale che si sbraccia come un povero idiota.
    Spettacolo!!!!

  9. I miei complimenti sinceri a colui che ha …. steso l’articolo. E’, infatti, la dimostrazione lampante di quanto sia forte l’attrazione per il NULLA ! Il giornalista ha mostrato di poter offrire con la sua penna ( pardon la sua lingua ) il meglio che possa offrire il giornalismo salernitano.

  10. Ogni anno scrivete le stesse cose,gli stessi commenti. SIETE carte conosciute. lamentosi. Pallosi. AVETE la casa al centro, e allora scendete a piedi. Io leggo articoli di elogio alla manifestazione ovunque, ma voi leggete solo salernonotizie per scrivere fesserie.

  11. La Salerno che si lamenta è quella che pensa ai fatti suoi
    Che si scoccia per il traffico nel weekend …solo due pomeriggi di disagio è un dramma ovviamente

    Poi c’è la Salerno che vuole il lavoro,quella che ama l’assistenzialismo, come si è fatto per tanti anni con forestali e lavori socialmente in-utili. Posti di lavoro creati solo per accontentare chi non aveva voglia di far niente

    Ma c’è anche un’altra Salerno, quella che ha voglia di lavorare, quella che ha aperto tanti b&b sempre pieni,quella della ristorazione che lavora in questi periodi,che apprezza le scelte dell’amministrazione

    Presidente vada avanti, i salernitani buoni e veri sono con lei

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.