Salerno: Ognissanti tra Lungomare e solarium di Santa Teresa – FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
solarium_santa_teresa_spiaggia

Non si direbbe, eppure oggi è il primo novembre. Nell’immaginario collettivo, una giornata tutta casalinga, tra caminetto acceso e caldarroste. Sono invece queste le immagini di una Salerno stile Copacabana e non sono immagini di repertorio che riportano ai giorni primaverili.

Sono gli attimi di relax rubati questa mattina ai tantissimi, tra salernitani e turisti, che hanno deciso di trascorrere Ognissanti lungo il Solarium di S.Teresa, un luogo che è ormai diventato abituale ritrovo per tutti, dalle famiglie alle comitive di giovani, dagli stakanovisti della tintarella agli anziani che per una sfera di sole sono pronti a rinunciare finanche alla solita partita a carte a lungomare

Ponte lungo di Ognissanti con la città di Salerno invasa da numerosi turisti che si sono riversati per le vie del centro cittadino e sul Lungomare. Anche molti salernitani hanno approfittato della bella giornata di sole in questo 1 novembre concedendosi una rilassante passeggiata ed un pranzo fuori porta. Diverse anche le attività sul Corso Vittorie Emanuele per una giornata che ha fatto registrare grande movimento per le strade del centro con molti negozi finalmente rimasti aperti.

Foto Antonio Capuano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ma sempre le stesse notizie, ogni volta che c’è qualche festa riproponete la solita solfa…lo sappiamo che c’è questa spiaggia! Invece di parlare dei grossi problemi di Salerno, solo cavolate…ah già voi non siete giornalisti ma l’ufficio stampa di De Luca. Vediamo se pubblicate.

  2. E quando in tanti eravate contro la realizzazione della struttura,perche non parlavate dei problemi ma solo della spiaggia,il fiume, si restringeva la spiaggia,così state facendo con il crescent,la piazza,poi quando sara finita e sarà un gioellino,tutti a passeggiare e diventiamo tutti purtuall, io devo capire quali sono i grossi problemi,forse quelli di completare le opere o tappare i buchi sul lungomare per evitare i topi o andare a pulire tutti i giorni vicino alle campane del vetro gli atti incivili dei nostri concittadini,riguardo ai giornalisti potrei dire di non publicare le tante invettive e denigrazioni gratuite di tanti di voi,invece coerentemente fanno il loro dovere anche se come dici appartengono all’ufficio stampa di De Luca

  3. Perciò stamm inguiat, perché non vedi problemi, beato a te che le cose ti vanno bene…E poi avere i topi, strade rotte,assenza di parcheggi, parcheggiatori abusivi, sporcizia ed assenza di lavoro non sono problemi mah…il sazio non crede al digiuno. Salerno ormai è la città dei cafoni a cui il duce de Luca ha dato lavoro…quanti veri delinquenti lavorano nelle mucipalizzate, gente nelle case popolari a cui con i soldi pubblici fa cortili e giardini,ma che di parliamo per favore.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.